Derby di Coppa Italia: attesa la decisione. Si va verso l’anticipo dell’orario di inizio

di finconsadmin

Anticipare alle 17 il fischio d’inizio della finale di Coppa Italia, mantenendo pero’ ferma la data. Questa l’ipotesi piu’ accreditata in vista del derby tra Lazio e Roma inizialmente programmato per le 21 di domenica 26 maggio. L’ultima parola spettera’ al prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, che ricevera’ nelle prossime ore dalla Lega di Serie A il piano di sicurezza studiato assieme alle due societa’ e richiesto nell’ultima riunione dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, che tornera’ a riunirsi mercoledi’ mattina. Gia’ domani pero’ la Prefettura potrebbe esprimersi sulla possibilita’ di anticipare di quattro ore la stracittadina di coppa, evitando cosi’ la disputa della gara in notturna.

 

Al vaglio anche le modalita’ di suddivisione delle tifoserie all’interno dell’Olimpico, con Lega e societa’ che spingerebbero per una separazione a semicerchio dello stadio (con Tribuna Tevere e Monte Mario a meta’ tra giallorossi e biancocelesti).

 

 

L’alternativa, caldeggiata dalle autorita’ di Pubblica Sicurezza per una questione di separazione dei flussi gia’ nelle fasi di avvicinamento allo stadio, sarebbe invece quella di destinare Curva Nord e Tevere ai tifosi della Lazio, con Monte Mario e Curva Sud riservate ai romanisti. Di sicuro tutto il mondo dello sport, dal Coni alla Federcalcio passando per la Lega, spinge per una conferma della data della finale. ”La linea della Figc e della Lega e’ quella di mantenere il 26 maggio perche’ anche a Milano e’ stato possibile effettuare dei derby in concomitanza con le elezioni politiche” ha ammesso il presidente federale Giancarlo Abete, rispondendo indirettamente alla richiesta del sindaco di Roma, Alemanno, di spostare al 29 maggio il derby a causa della concomitanza con il primo turno delle elezioni amministrative nella Capitale. A condividere la linea di Abete e’ stato poi il numero uno del Coni, Giovanni Malago’, sottolineando di essere ”contrario allo spostamento di data, non allo spostamento di orario. Le due tifoserie devono capire che questo e’ un ultimo appello anche per i derby che si giocheranno in campionato”. (ANSA).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy