CdA AS Roma, Cappelli: “Presidente per un mese, Fenucci ad” ( FOTO)

di Redazione, @forzaroma

E’ in programma alle ore 16 di oggi, presso lo Studio legale Grimaldi & Associati, il primo Cda della Roma americana. All’ordine del giorno la definizione delle deleghe operative da assegnare ai nuovi consiglieri cooptati la scorsa settimana, dopo le dimissioni dei quattro componenti della famiglia Sensi.

Claudio Fenucci verrà investito dei poteri e deleghe di amministratore delegato, mentre è possibile che l’avvocato Roberto Cappelli, legale di Unicredit diventi presidente ad interim fino alla nomina del nuovo presidente, appunto DiBenedetto, che avverrà soltanto dopo il closing sull’operazione di vendita previsto per il 13-14 luglio.

ORE 15.15 – Arriva l’ Avv. Cappelli che rilascia delle brevi battute ai cronisti, tra i quali quello di ForzaRoma.info:

Sarà lei Presidente?

“E’ presto per dirlo, vedremo”

Quanto durerà l’incontro?

“Un’oretta”

ORE 15.40 – Arriva anche Fiorentino, numero due di Unicredit. In contemporanea arriva anche Venturini che conferma come “In un’ora il Cda dovrebbe concludersi”

ORE 15.50 – Arrivano anche Marra, e la Mazzoleni. Giunge presso lo studio anche Ferreri vicepresidente del Cda uscente. Il consigliere Michele Baldi rilascia queste brevi dichiarazioni: “Non so nulla riguardo indiscrezioni che stanno circolando in queste ore circa la richiesta di dimissioni dei consiglieri legati alla gestione Sensi. Mi auguro che la nuova proprietà faccia il bene della Roma. Sto cercando di dare la giusta continuità per far sì che la Roma e i suoi tifosi ne escano nel migliore dei modi. Rimango molto legato ai Sensi ma non farò mai nulla che vada contro gli interessi della Roma. Mi stupisco di ritrovare oggi a parlare a nome della Roma le stesse persone contro le quali ho combattuto in passato per il bene della Roma.”

ORE 16.00 – E’ il turno di Baldissoni e Fenucci. Presenti al Cda anche il Generale di Martino, Rotunno e Mingrone

ORE 17.05 – Finisce il Cda ed iniziano ad uscire i primi protagonisti tra i quali Marra che annuncia : “E’ stato nominato Cappelli presidente”

ORE 17.15 – Esce anche l’Avv. Cappelli che rilascia queste dichiarazioni ai cronisti presenti, tra i quali quello di ForzaRoma.info : “Sono stato nominato Presidente e Fenucci Amministratore Delegato. Comitato esecutivo per le questioni urgenti, una situazione di governance prima del closing.

Sulla chiusura? La nostra data limite è il giorno dell’assemblea. Sperimao di metà luglio, poi se slitta qualche giorno non fa nulla. La firma di Fenucci può sveltire le questioni di mercato.

Quattro gioocatori in arrivo da ufficilaizzare oggi? Gli annunci vanno fatti quando le negoziazioni sono chiuse. Però io lo saprò poco prima di Voi.

Perché  è stato scelto lei? Da romanista per me è un onore, ma dura solo un mese. Il Dott. Fiorentino vive a Milano.

Quali membri si sono dimessi dal Cda? Nessuno, le dimissioni sono arrivate nel passato Cda, anzi fatemi ringraziare la Dott.ssa Sensi. Le dimissioni hanno agevolato le operazioni. Il CdA per ora rimane questo. Al momento nessun rischio che si vada oltre luglio, io non ragionerei su altre ipotesi.

E’ in contatto con DiBenedetto? Adesso nnon l’ho sentito, ma lo sento continuamente per il closing. Tutto procede nel modo più fluido possibile. Le operazioni di oggi.

Quando arriva DiBenedetto? Non lo so di preciso, ma quando finiremo sarà lì.

Le operazioni di mercato? Dovete chiedere a Sabatini, ma il mercato non finsce ora. La squadra sarà competitivae. La prima mossa dopo il closing? Va chiesta agli americani.

I diritti televisivi? Fenucci parteciperà alle riunioni di Lega, vedremo”

 

Anche Michele Baldi ha rilasciato delle dichiarazioni al termine del Cda, intervenendo ai microfoni di TANA LIBERA TUTTI su centro suono sport 101.5 :

“Sull’esito del cda devo tenere riserva, la premessa è che io amo questa squadra, e tutto quello che può essere non a favore della roma me lo tengo stretto, non farò niente di quello che è stato fatto in passato da chi per interessi personali ha messo in difficoltà la società per interessi personali. Nessuno ha chiesto le dimissioni, spero che la Roma possa avere un grande futuro cosi come ha avuto un grande passato con la famiglia Sensi, grazie ad un riconoscimento unanime non solamente formale, mi auguro che si possa fare ancora di più, chi sarà sarà. ci sono delle battaglie da fare, situazioni da affrontare come i diritti televisivi, ma sono problemi che richiedono riservatezza per evitare spiacevoli risvolti, quello che conta per me è la Roma.  Mi riferisco al signor Camiglieri che parla a nome della Roma, col quale mi sono scontrato piu volte, con i suoi sorrisi ironici, ed io sono orgoglioso di quella battaglia, anche se mi da fastidio, sarà un ottimo professionista ma lo facesse per la lazio. se non parlo è perchè lo farò nelle sedi opportune, l’importante è che ci sia voglia da farte di tutti e l’interesse della Roma. Tutto questo lo faccio per amore di questa squadra e questa città, cosa che metto in cima, e spero che il nuovo presidente di transizione, l’amministratore delegato con poteri ed il consiglio lavorino nell’interesse della Roma.”

ORE: 20.00 Escono, Fiorentino, Cappelli, Sabatini, Fenucci e Baldissoni senza rilasciare dichiarazioni.

ORE 18.00 – Walter Sabatini raggiunge lo Studio Legale Grimaldi&Associati.



0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy