Catania, i tifosi guardano al futuro di Montella

di Redazione, @forzaroma

(Ansa) – Catania arbitro dell’Europa League, ma i suoi tifosi piu’ che all’Udinese, che domenica cerchera’ i punti qualificazione in coppa al Massimino, guardano al loro allenatore e al suo futuro: Vincenzo Montella e il suo futuro.

Il dilemma amletico e’: l’aereoplanino resta o va via? Per la societa’ non ci sarebbero dubbi: il tecnico ha un altro anno di contratto e lo rispettera’. Lo ha ribadito anche il presidente Antonino Pulvirenti: c’e’ un progetto e la volonta’ di continuare insieme. Ma, come ha sempre sottolineato l’amministratore delegato in uscita della societa’, Pietro Lo Monaco, ”il vento non si puo’ trattenere”. ”Il futuro di Montella? Non so se andra’ via – ha ribadito Lo Monaco – ma qualsiasi sara’ la sua decisione credo che lui debba pensare al bene della sua carriera”.

Il tecnico non ha ufficialmente preso posizione: si e’ sempre detto ”contento della sua esperienza” alle falde dell’Etna, dove ha trovato una societa’ che gli ha dato fiducia e lo ha lanciato come allenatore, ma ha confessato di essersi ”fortemente emozionato” sabato scorso all’Olimpico nella gara del Catania con la Roma. E subito dopo la partita ha incontrato Franco Baldini, ufficialmente per un saluto, ma non e’ escluso che i due abbiano parlato anche del suo futuro, che potrebbe tingersi di giallorosso. Per Montella sarebbe una grande rivincita, nei confronti di una societa’ che lo aveva ‘bocciato’ lo scorso anno per un ”progetto” che non e’ decollato. E chi meglio di un ‘aereoplanino’ per questo? Ma il Catania non molla, e continua il suo pressing su Montella: se e’ vero che il vento non si puo’ trattenere e’ anche anche vero che esiste un debito ‘morale‘ di gratitudine con la societa’ e la citta’, e la societa’ fara’ di tutto per esercitarlo.

Cosi’ cresce l’attesa per il dopo Catania-Udinese, per conoscere la decisione di Montella. Ma la gara non passera’ in secondo piano: l’allenatore vorra’ vincere davanti al suo pubblico, piu’ che mai se dovesse essere la sua ultima partita come tecnico dei rossazzurri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy