Castan: “Oggi è stato davvero difficile, ma abbiamo dato tutto” (VIDEO)

di finconsadmin

Ecco le parole di Lenado Castan ai microfoni di Mediaset Premium, Roma Channel,mixed zone,Sky al termine di Roma-Cagliari 0-0.

CASTAN A ROMA CHANNEL

Peccato perchè c’eravamo abituati bene a vincere, però queste sono sempre partite difficili
Si oggi è stato difficile, loro oggi erano anche pericolosi in contropiede. Noi però abbiamo fatto una grande partita, il pallone non è venuto entrare, ma siamo consapevoli di aver intrapreso il giusto cammino

 

 

 

Nel secondo tempo è sembrata una Roma un po’ stanca
A me non è sembrata molto stanca, la temperatura oggi ha inciso molto, io facevo fatica addirittura a parlare. Il lavoro è quello giusto, noi abbiamo dato tutto in campo

 

 

 

Abbiamo perso il primato, ma bisogna rimanere sereni
Si è un momento di difficoltà che dobbiamo superare. Adesso dobbiamo essere uniti, perchè quando si vince è tutto più facile e adesso dobbiamo dimostrare di essere una squadra

 

 

 

Ti senti di dire qualcosa sugli ultimi episodi arbitrali?
E’ difficile per noi dire qualcosa sugli arbitri, però penso che loro facciano un giusto lavoro. Ho parlato con l’arbitro a fine partita e mi ha detto che il fallo su Florenzi era fuori area. Se si pensa che loro sbagliano sempre verso di noi, non è giusto perchè così non si riesce a lavorare bene

 

 

 

Come sta Benatia?
Ho parlato con lui, ha un problema al polpaccio ma penso che non abbia nessun problema e che riuscirà a recuperare per la prossima partita

 

 

CASTAN IN MIXED

Pareggio che lascia amaro in bocca cosa è mancato?
Penso che oggi era una partita da vincere. Non abbiamo giocato una buona partita pero il loro portiere ha fatto parate incredibili. È stato difficile. Bisogna lavorare siamo sulla strada giusta, siamo ancora imbattuti. Possiamo migliorare, lo sappiamo. Dobbiamo lavorare, cosi si vince.

 

 

Stanchezza dopo le nazionali?
Si penso di si, è difficile giocare con le nazionali, affrontare lunghi viaggi e poi tornare a giocare. Penso che siamo sulla strada giusta però, rispetto all’anno corso ho migliorato molto sulla parte fisica, non è questo il problema.

 

 

CASTAN A SKY

Come stai?
Tutto bene, un po triste perchè non abbiamo vinto ma penso che abbiamo fatto una bella partita. Spero che torniamo presto a vincere. E’ importante non prendere gol. E’ un problema di tutta la squadra. Tutti aiutano nella fase difensiva.

 
La Juve vi ha superato che campionato darà?
Sarà difficile. C’è la Juve, il Napoli e l’Inter. Non sarà facile. Ora sono tre pareggi e bisogna lavorare per tornare a vincere il più presto possibile e lasciarci alle spalle questi pareggi.

 
In estate eri tentato di lasciare Roma o no?
L’anno scorso era difficile per me. I primi sei mesi sono stati difficili ma dopo, quando è arrivato il mister ha parlato tanto con me. Mi ha dato fiducia, anche Sabatini mi conosceva mi seguiva da tanto tempo. Sa che un difensore che vince la Libertadores non è scarso. Voglio dimostrare a tutti cosa so fare.

 

 

CASTAN A MEDIASET PREMIUM

 

Ora siete secondi. Vi sentite ancora forti?

 

“Il portiere loro è stato bravissimo. Certo, dopo 3 pareggi il dubbio viene, ora dobbiamo solo lavorare, manca tanto ancora, stiamo solo alla 13′ partita. Comunque stiamo continuando a fare bene…non abbiamo mai perso..”

 

Troppo imprecisi…

“E’ difficile parlare. Con tutto il rispetto quando si parla troppo in televisione…è difficile parlare. Ora bisogna aiutarci tutti quanti, bisogna stare uniti.”

 

Alla pari con la Juve, no?

“Eh..è difficile, non eravamo abituati ad essere primi. Sappiamo che ci sono squadre fortissime come juve Napoli ed Inter. Dobbiamo lavorare molto per tornare al primo posto”

 

Ibarbo?

“Con lui oggi dei bei duelli, lui è un bravo giocatore. Tra di noi credo che abbiamo pareggiato, nessuno ha vinto.”

 

Spesso hai fatto da terzino… 

“Si,spesso è così, Dodo però ha fatto una buonissima partita, va bene così..”

 

Qualche calo fisico, molta fatica,anche dietro molti più spazi..

“Credo sia normale … tutti con la nazionale nelle ultime settimane. Io ho preso l’influenza, non mi sono allenato tanto. Il nostro lavoro, rispetto allo scorso anno , va bene. Mi sento meglio fisicamente. La strada è giusta.”

 

Assenza di Totti?

“Lui manca ad ogni squadra del mondo. Aspettiamo  lui perché è importante dentro e fuori dal campo”

http://youtu.be/5epSdj_NfGw

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy