Castan: “La Roma è dentro al mio cuore: quando vincerà lo scudetto ci sarò anche io in tribuna”

Castan: “La Roma è dentro al mio cuore: quando vincerà lo scudetto ci sarò anche io in tribuna”

L’ex centrale giallorosso aggiunge: “Fonseca è molto bravo, spero che i giallorossi raggiungano la Champions League”

di Redazione, @forzaroma

Leandro Castan, doppio ex della sfida, ha rilasciato un’intervista a Roma TV in cui ha avuto modo di parlare delle emozioni vissute con entrambe le maglie. Queste le sue parole:

Roma significa tanto perché come calciatore ho giocato in altre squadra ma i giallorossi sono arrivati nel momento più particolare, fa parte della mia vita e della famiglia. E’ dentro al mio cuore, quando in tv passa la Roma mi fermo a vedere cosa stanno dicendo. Mi piacciono tanto questi colori e questa squadra.

Parlando dei granata il classe ’86 dice: “Anche il Torino significa tanto per me, mi sono divertito lì. Nei primi sei mesi c’era pure Petrachi che ora sta nella capitale. Ho grande affetto per i granata, sono stato importanti perché sono riuscito a giocare dopo tutti i problemi, li porto nel cuore”.

Tornando ai giallorossi, il centrale brasiliano parla del momento positivo dei giallorossi: “Questa Roma mi piace tanto, in Brasile non c’è la Serie A ma leggo tanto e vedo i video delle partite. E’ una squadra che ha iniziato così’ così il campionato ma ora la sto vedendo bene. Fonseca è molto bravo e spero possano raggiungere i propri obiettivi come la Champions. La Roma deve sempre giocarla, ricordo che da quando sono arrivato la Roma è cresciuta tanto. Spero che i giallorossi possano vincere lo scudetto: quando starà per succedere sarò anche io in tribuna”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy