Castan: “Juve-Roma è come una finale. Al 2014 chiedo lo Scudetto con la Roma. Garcia? Ha dato una fiducia che l’anno scorso non c’era”

di finconsadmin

Leandro Castan è protagonista di un’intervista esclusiva rilasciata a SkySport. Il centrale brasiliano intervistato dall’emittente satellitare ha affrontato tanti temi, dall’imminente big match contro la Juventus, ai desideri che vorrebbe si realizzassero in questo 2014 in chiave Roma e in chiave Selecao in vista dei prossimi Mondiali in Brasile.

 

Su Juventus-Roma: 

“E’ come una finale per noi, Roma e Juve sono le due squadre più forti. Sarà importante ma non so se la squadra che vincerà domenica, vincerà davvero lo scudetto. Siamo concentrati per fare bene e vincere lì.Non mi aspettavo che la nostra diventasse la difesa meno battuta di tutta Europa ma Garcia ci ha dato una fiducia che non c’era la scorsa stagione. Come si batte la Juve? Con la concentrazione ce la possiamo fare. Tevez? E’ forte, un top player ma abbiamo dimostrato di non mollare mai. Conosco bene Tevez, ha giocato anche in Brasile. Ma preferisco giocatori così, perchè restiamo più concentrati. Se siamo concentrati e facciamo bene il nostro lavoro li possiamo fermare

 

 

Cosa chiedi al nuovo anno?

Al 2014 chiedo di vincere lo Scudetto a Roma, sarebbe così un anno perfetto per me e la squadra. Convocazione in Nazionale? Ci spero ma se dovessi vincere lo Scudetto a Roma andrei comunque felicissimo a tifare per la mia Selecao”

 

 

Su Rudi Garcia: “Per me la cosa più importante che ha dato Garcia è stata la fiducia, a noi che siamo giocatori forti. Questo è importante. Ora con la fiducia possiamo fare bene con la maglia della roma che è una maglia importante”

 

Sul momento della Roma: “Siamo pronti. Abbiamo fatto quello che il mister ci ha chiesto e siamo pronti per tornare a giocare bene e arrivare dove possiamo”

 

E’ vero che ti sei allenato tanto in questi giorni?

“Ho fatto il lavoro che lo staff tecnico ci ha lasciato per le vacanze. Ho lavorato tre giorni, ho fatto bene. Non possiamo mollare proprio adesso, stiamo facendo bene e dobbiamo continuare così”

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy