Caso fascia, la Lega avvisa De Rossi e i capitani ribelli: “Provvedimenti dal prossimo turno”

Caso fascia, la Lega avvisa De Rossi e i capitani ribelli: “Provvedimenti dal prossimo turno”

Tutti i rappresentati delle 20 squadre dovranno obbligatoriamente conformarsi, come annunciato dal giudice sportivo

di Redazione, @forzaroma

“Tu sei l’unica mia sposa, tu sei l’unico mio AMOR”. La Lega ha deciso che non c’è più spazio per il romanticismo di De Rossi, che ogni domenica con queste parole porta la sua fede legata al braccio, o per il cuore grande di Pezzella, che nella sua di fascia ha commemorato il compianto Astori, alzandola poi al cielo davanti alla Fiesole. Basta, niente più sconti. Lo ha comunicato il giudice sportivo con la nota apparsa oggi. Si legge: “Il Giudice Sportivo, facendo seguito a quanto comunicato con CU n. 24 del 28 agosto 2018, in relazione al nuovo Regolamento delle divise da giuoco della Lega Serie A pubblicato il 25 agosto 2018 (CU n. 23), comunica che, essendosi verificate disomogeneità informative, le eventuali determinazioni conseguenti alla violazione delle sopra riportate prescrizioni verranno assunte dallo scrivente Organo, ai sensi del CGS, a partire dal prossimo turno del Campionato di Serie A Tim”. Adesso il capitano romanista non potrà più fare orecchie da mercante se vorrà evitare la multa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy