Carboni: “Roma, colpisci il Siviglia in contropiede e avrai buone possibilità”

Carboni: “Roma, colpisci il Siviglia in contropiede e avrai buone possibilità”

L’ex giallorosso: “Lasciano molti buchi sulle fasce e si scoprono molto”

di Redazione, @forzaroma

Amedeo Carboni, ex Roma e Valencia, è stato intervistato ai microfoni di Sky Sport 24 in vista della sfida di Europa League di giovedì sera tra Roma e Siviglia. Il dirigente sportivo italiano parla delle difficoltà nascoste dagli spagnoli, oltre ad affrontare anche la delicata situazione coronavirus. Queste le sue dichiarazioni.

Quale può essere il punto debole del siviglia?
“Il Siviglia gioca molto per il pubblico, viene trascinata dal pubblico ed è un errore, perché in contropiede è molto facile poterla colpire. Lasciano molti buchi sulle fasce e si scoprono molto. È una squadra molto forte, comunque, ma la Roma se la può giocare benissimo”.

Riguardo la lettera di Parejo in cui protesta su come sia possibile giocare una partita del genere a porte chiuse? Avete la percezione reale di quello che sta succedendo in Spagna?
“L’Italia è stata responsabile, in Spagna ancora non si stanno rendendo conto della gravità della situazione. Non si hanno precauzioni qui, si è bloccato un evento sportivo e si lascia fare una festa con milioni di persone. Dobbiamo essere orgogliosi di come l’Italia sta gestendo la situazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy