Capozucca: “La Roma lotterà per lo Scudetto. Colpito dallo spirito della Roma dopo il gol di Cerci”

di Redazione, @forzaroma

Stefano Capozucca, dirigente del Livorno, è intervenuto ai microfoni dell’emittente satellitare Tele Radio Stereo. Ecco le sue dichiarazioni:

 

Episodi decisivi in questo campionato 

“A parte le 3 che stanno lassù, senza lasciare fuori dalla corsa Scudetto l’Inter di Mazzarri. Per il resto c’è molto equilibrio in classifica e nel campionato.Quando c’è questo equilibrio, una partita viene decisa da un episodio.”

 

Da quanto sta nel mondo del calcio? 

“27 anni ”

 

Ha visto Torino-Roma? Cosa lo ha colpito?

“Ho vista tutta la partita perché pensavo fosse un match interessante. Mi ha colpito lo spirito della Roma dopo il pareggio, che ha cercato in tutti i modi di vincere la partita. E’ una squadra che lotterà per lo Scudetto.”

 

Bella reazione della squadra giallorossa..

“La reazione e la voglia ma anche la cattiveria agonistica che ha avuto la Roma ci fa capire la mentalità che c’è quest’anno.. Oggi non ci saranno più i Roma-Bologna dello scorso anno quando c’era Zeman. Il merito è dell’ambiente e dell’allenatore.”

 

Livorno-Roma a fine Agosto, vi eravate resi conto della forza della Roma?

“La Roma aveva dato l’impressione di essere una grande squadra, ci eravamo difesi abbastanza bene. Fu sbloccata da un gran gol di De Rossi a venti minuti dalla fine e poi dopo la rete di Daniele la Roma meritò decisamente la vittoria”

 

Juve o Napoli?

“Juve è una squadra che ha ancora fame di vittorie, a Parma ha avuto delle difficoltà, anche il Napoli ha cambiato molto ed è una squadra forte.Ma credo che la Juve sia la più forte”

 

Prossimo match importante , anche nel calendario, per gli uomini di Garcia..

“La Roma giocherà contro il Sassuolo, speriamo che vinca”

 

Livorno a quota dodici, insieme al Milan

“Noi ci aspettavamo i dodici punti, non ci aspettavamo di stare a pari punti col Milan, spero per Allegri che riesca a risolvere questi problemi, perché è una squadra blasonata e non merita quella posizione di classifica.Galliani non merita di essere messo in discussione, perché con i fatti e non a parole, ha dimostrato di essere un direttore molto bravo.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy