Caos Stadio, Baldissoni da Raggi: “Proseguiamo nella legalità”. Alisson verso il Real, caccia al sostituto

Incontro tra club e Comune in Campidoglio. Il dg: “Salvaguardiamo il progetto”. Pinamonti la carta per sbloccare Nainggolan all’Inter. Con i soldi di Alisson nuovo assalto a Chiesa. Nasce la Roma femminile

di Valerio Salviani, @vale_salviani

La Roma non molla. Il fulmine a ciel sereno, o sarebbe meglio dire la tempesta che si è abbattuta sul progetto stadio non distrugge i sogni giallorossi. Non del tutto. E mentre l’impianto rischia di naufragare per lo scandalo corruzione, Baldissoni è andato dal sindaco Raggi in Campidoglio per capire se dal Comune c’è ancora voglia di andare avanti insieme, trovando risposte positive.

Per maggior sicurezza dei cittadini, dell’amministrazione e della Roma avvieremo immediatamente una verifica – ha spiegato la Raggi in una nota congiunta con l’ad giallorosso. Se questa verifica darà esito positivo, si potrà continuare. Noi vorremo proseguire con questo progetto nel solco della legalità” . Parole importanti per i giallorossi, che stanno cercando di “salvaguardare il progetto su cui abbiamo lavorato per tanti anni” come dichiarato da Baldissoni. Dopo l’incontro la prima cittadina è andata in Procura per testimoniare e chiarire la sua posizione riguardo i contatti con l’ormai ex presidente Acea Lanzalone, interrogato oggi dal gip: “Mai un illecito in vita mia” le sue parole. Si difende anche l’ex assessore Civita“La mia leggerezza in buona fede, ma non ho violato la legge”. Tra gli indagati anche Malagò, apparentemente per un favore richiesto per il genero.

ALISSON AI SALUTI – Humor americano a parte, sembra essere davvero arrivata al capolinea l’avventura di Alisson con la Roma. Il Real Madrid ha puntato forte su di lui e lo porterà a casa (verosimilmente) per una cifra di poco inferiore agli 80 milioni. Per lui è pronto un contratto da 6 milioni l’anno per 6 anni, cifre iperboliche che la Roma non avrebbe potuto garantire. Tenendo un (piccola) possibilità che possa rimanere, Monchi è già al lavoro per il nuovo numero 1. Il preparatore dei portieri Savorani ha fatto il nome di Meret, ma è giovane e ancora troppo inesperto. Areola sembra in vantaggio, ma sul tavolo del ds si muovono più pedine. Con i soldi delle Merengues i giallorossi potrebbero piombare su Federico Chiesa, magari sfruttando la carta El Shaarawy che tanto piace a Firenze. Anche Nainggolan resta in uscita, direzione Inter. A sbloccare la trattativa può essere l’inserimento di Pinamonti, bomber della Primavera nerazzura che piace a Trigoria. Dalla Primavera all’Under 17, primo contratto da professionista firmato dal gioiellino Calafiori, dall’anno prossimo alla corte di Alberto De Rossi. Visite ok per Tumminello con l’Atalanta, per l’addio manca solo l’ufficialità. Ufficialità che invece arriva per la Roma femminile, ultima nata in casa giallorossa. Assorbito il titolo sportivo della Res Roma, dall’anno prossimo sarà in Serie A donne.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy