Caos Roma, la città si sveglia sotto choc: “Articolo pilotato”, “Non c’è da stupirsi, era evidente”

Caos Roma, la città si sveglia sotto choc: “Articolo pilotato”, “Non c’è da stupirsi, era evidente”

Migliaia di commenti sui social all’articolo pubblicato su La Repubblica in Ed Lippie racconta il tentativo di De Rossi e il resto dei senatori di cacciare Totti

di Redazione, @forzaroma

Roma si è svegliata di nuovo sottosopra. E non per l’ennesimo rifiuto di un allenatore o per le cessioni imminenti. L’inchiesta di La Repubblica firmata Bonini e Mensurati sul tentativo di De Rossi e il resto dei senatori di cacciare Totti ha scosso una tifoseria mai messa così sotto pressione come nell’ultimo mese. Sono piovuti in pochi minuti migliaia di commenti su social e radio. In tanti, tantissimi però non credono alle indiscrezioni di Repubblica o almeno ne contestano la tempistica e alcuni contenuti. Altri, invece, vedevano da tempo un clima strano. Una città spaccata quindi, di nuovo.

ARTICOLO AD HOC – Gabriele è sicuro: “Non ho mai letto un articolo più becero è pilotato di questo. Molto bene, vuol dire che quei miserabili usurpatori che guidano la nostra Roma sono alla canna del gas…”. Molti si domandano perché non compare il nome di Franco Baldini nell’articolo, altri intravedono il tentativo “di distruggere i simboli di Roma”. Andrea ricorda: “De Rossi che ha giocato co una gamba sola contro il Porto che dice “vi faccio arrivá decimi”? Ma chi vi crede?”. Rincara la dose Cristian: “In una botta sola stanno provando a buttare fango su De Rossi, Manolas, Kolarov e Dzeko, guarda caso proprio quelli che stanno per cacciare o vendere…ma che coincidenze, mi raccomando credete a tutto eh…”. La pensa così pure Sabrina: “Allora le lacrime di De Rossi erano false il giorno dell’addio di Totti? Ammazzi oh Daniè puoi fare l’attore per questi… E chi l’avrebbe detto…. Quante cavolate dobbiamo ancora sentire è chi dirige che deve vergognarsi per lo scempio fatto”. Poi c’è chi va diretto come Roberto: “L’articolo è a firma Pallotta e Baldini…”.

TUTTO VERO – C’è pure chi, come Claudio, si fa domande: “Non lo so e non ci voglio credere ma c’è un dubbio che mi attanaglia. Perchè gli allenatori in 8 anni sono 7? Perchè le dichiarazioni di Zeman che non si allenavano. Perchè le dichiarazioni di Ranieri ci vorrebbe la frusta?”.  Ancora più esplicito Mauro: “Erano anni che la Roma si ammutinava in campo. L’unica squadra che ogni due anni o aveva involuzioni o cali o ribellioni e gli allenatori venivano cacciati. Ciao bello..ora forse la Roma vince davvero”. Antonello non ci trova nulla di strano: “Ragazzi ma di cosa vi stupite! Che la squadra, da parte dei senatori, provasse un malcontento verso l’allenatore e il ds Monchi era evidente. Vi sorprendete su Totti? Direi che dopo tutti i casini che aveva fatto nello spogliatoio nel suo ultimo anno con Spalletti, diventava una situazione inevitabile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy