Cancellieri va al Verona: era il raccattapalle spintonato durante Roma-Shakhtar – VIDEO

Il giovane attaccante è passato alla corte di Juric nell’operazione Kumbulla

di Redazione, @forzaroma

Matteo Cancellieri, nel viaggio verso Verona, dimenticherà difficilmente gli anni a Roma. In particolare, durante il tragitto per arrivare alla corte di Ivan Juric, gli ritornerà in mente quel Roma-Shakhtar Donetsk di due anni fa, nella storica cavalcata dei giallorossi in Champions League sotto la guida di Di Francesco.

Nella sera del ritorno dei quarti di finale Cancellieri (allora attaccante della Roma U16) era raccattapalle all’Olimpico, e nel finale, complice il nervosismo scattato per l’espulsione di Ordets all’80′ per un fallo su Dzeko, gli ucraini avrebbero voluto riprendere il gioco senza tanti fronzoli per acciuffare il pareggio. Ad andare direttamente a recuperare il pallone Facundo Ferreyra, che nell’agonismo del momento, spinge Cancellieri da bordo campo, che inciampa sui cartelloni pubblicitari e vola fuori, sulla pista da corsa che circonda il perimetro del rettangolo verde. Mischia tra le due formazioni e panico sui social ,mentre il giovane calciatore è stato soccorso.

Al termine della gara Cancellieri aveva informato tutti i tifosi sulle sue condizioni, ricevendo le scuse del giocatore tramite Alisson: “Grazie a tutti coloro che si sono preoccupati. Tutto bene, per fortuna. È stato solo un gesto di rabbia incontrollato da parte del giocatore. È un essere umano anche lui”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy