Cambio modulo, il ruolo di Mancini e Carles Perez: ecco le novità di Fonseca per l’Atalanta

Cambio modulo, il ruolo di Mancini e Carles Perez: ecco le novità di Fonseca per l’Atalanta

La Roma sta pensando di cambiare qualcosa per uscire dalla crisi. Tornerà Pellegrini, chance per Spinazzola e Bruno Peres?

di Redazione, @forzaroma

Alla Roma serve una decisa inversione di rotta. Proprio per questo nella testa di Fonseca – anche nella domenica di riposo concessa alla squadra – stanno già passando in rassegna tutte le possibili novità in vista della trasferta di sabato sera alle 20.45 contro l’Atalanta. Perché che qualcosa non stia funzionando è evidente, nel modulo e negli uomini. Difficile che Fonseca scelga la difesa a tre, che all’andata non aveva funzionato, ma è possibile che si torni al 4-1-4-1 che aveva fatto tanto bene tra ottobre e novembre.

NOVITÀ – L’uomo che più di tutti rende questo modulo attuabile e affidabile è Gianluca Mancini. Con Cristante squalificato e Diawara infortunato, il difensore – deludente con Sassuolo e Bologna – può spostarsi qualche metro più avanti, lasciando a Fazio il compito di fare coppia con Smalling. Veretout giocherebbe così col rientrante Pellegrini nella linea a quattro alle spalle di Dzeko. A cambiare saranno anche i terzini: Kolarov e Santon arrivano da un altro flop, così a sinistra ci sarà sicuramente Spinazzola mentre a destra potrebbe essere confermato Bruno Peres, uno dei meno negativi nelle ultime due sconfitte.

CARLES PEREZ – Dei nuovi arrivati chi può trovare spazio anche dal primo minuto è Carles Perez. Fonseca ha potuto capire dalla mezz’ora contro il Bologna che in questo momento l’ex Barcellona ha più energia di Under e può regalare quell’imprevedibilità che sta mancando alla fase offensiva della Roma. A sinistra invece ci sono tre per un posto: Perotti, Mkhitaryan e Kluivert, con l’olandese che in questo momento parte in netto svantaggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy