Callejon: “Totti? Impressionante. Non temiamo la Roma”

di finconsadmin

Josè Maria Callejon, esterno spagnolo del Napoli, parla ai microfoni di Sky Sport 24 a due giorni dalla sfida contro la Roma.

 

 

 

“In caso di vittoria potremo essere primi ed avere più forza in vista delle prossime partite. La Roma è una buona squadra, con ottimi giocatori, ha vinto tutte le partite ma non siamo da meno, non temiamo nessuno. Totti? Mi ha impressionato per la continuità, è uno dei più importanti giocatori del mondo e non mi sorprende questo suo inizio di stagione. La Juventus? E’ la favorita ma noi siamo lì, c’è un ottimo progetto ed abbiamo tanta fame”.

 

 

 

“Vale tre punti e la consapevolezza nei nostri mezzi per andare avanti in campionato. In caso di vittoria potremmo essere primi in classifica ed avere piu’ forza per le prossime partite”. Jose’ Maria Callejon si esprime cosi’ su Roma-Napoli, la partita di cartello dell’ottava giornata di campionato, che mette di fronte i giallorossi primi in classifica a 21 punti e gli azzurri secondi a due punti. L’attaccante spagnolo sottolinea come il Napoli non temi questa Roma sempre vittoriosa finora in campionato: “E’ evidente che siano una buona squadra, con ottimi giocatori, anche perche’ ha vinto tutte le partite, ma noi non siamo da meno e non temiamo nessuno. L’ex giocatore del Real Madrid giudica gli attaccanti di Garcia, in particolare il capitano Francesco Totti, che a 37 anni continua a giocare alla grande e Gervinho accolto nella Capitale con molto scetticismo e rivelatosi uno degli acquisti migliori: “Totti mi ha impressionato per come continua a giocare.

 

E’ sicuramente uno dei giocatori piu’ importanti del mondo. Non mi sorprende l’inizio di campionato che fatto fino ad ora. Gervinho e’ un grande giocatore ed e’ molto veloce. Io, con le mie qualita’, provero’ a fare la differenza nel match”, ha detto a Sky. Callejon vede sempre la Juventus, seconda a pari punti con il Napoli, favorita per lo scudetto: “E’ chiaro che la Juventus sia la squadra da battere, perche’ ha vinto l’ultimo campionato, ma noi siamo li’, c’e’ un ottimo progetto ed abbiamo tanta fame”. Il 26enne spagnolo commenta poi le parole del tecnico Benitez che ha pronosticato per lui 20 gol, per il momento ne ha gia’ fatti 4 in 7 presenze: “Il mister mi conosce molto bene, sa il mio potenziale e quanto posso dare alla squadra. Di certo non e’ semplice segnare cosi’ tanto, ma daro’ il massimo”.

 

Callejon si e’ subito ambientato bene nella realta’ partenopea sia con i nuovi compagni sia con i tifosi che si aspettano molto da questa stagione: “Devo dire che qui il calcio e’ come una religione, qui tutti i tifosi amano il calcio e il club e noi in campo dobbiamo dare il massimo per renderli felici”.

 

(Adnkronos)

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy