Calcioscommesse, De Rossi: “Peggio che nel 2006. All'Europeo con un marchio di fabbrica”

di Redazione, @forzaroma

Questa volta e’ peggio del 2006. Almeno per me”. Daniele De Rossi, campione del mondo in Germania, rivive con lo scandalo scommesse i giorni di Calciopoli.

Questa volta e’ piu’ eclatante, con la polizia dentro Coverciano e persone che conosco arrestate. Andiamo all’Europeo con un marchio di fabbrica”.

Mi ha sveglia Pirlo mi ha letto il comunicato di un agenzia dicendomi che è successo, siamo scesi a vedere quanto fosse grave la situazione. C’è grosso dispiacere ma c’è la speranza che il più possibile delle persone risolvano la situazione almeno quelli che conosco come Criscito e Mauri.

Non riesco a farmi un’idea, non so cosa succede, quando sparavano il nome nel mezzo cercavo di immedesimarmi in questi ragazzi e nonostante io sia stato avvisato e dalla procura mi dicendoni che non centravo nulla io ci pensavo. Poi fai fatica anche ad uscire di casa pechè sembra che dici delle scuse alla gente che chiede spiegazioni.

Che effetto fa vedere mauri in queste condizioni? Fa un effetto brutto anche il fatto che hanno arrestato 15-16 persone, tutto sembra tranne che Mauri sia in una associazione a delinquere è un ragazzo apposto ma questo non vale più, valgono le carte, ma spero non ci sia nulla di vero.

Al rischio ingenuità siamo tutti da giornalisti a politici a giocatori di calcio se sei ingenuo vieni coinvolto e pensi sia un gioco, magari questi ragazzi ci spiegheranno come andata.

Io all’Europeo ci tengo, non credo lo abbiano fatto apposta, è uscita adesso perchè i tempi sono quelli.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy