Calciomercato, la Roma stoppa il Psg “No a Pjanic”. Borriello in Premier. Al Milan arriva Essien

di finconsadmin

Due partenze dall’Italia destinazione Londra (BORRIELLO e NOCERINO), un arrivo dalla capitale britannica destinazione Milano, sponda rossonera (ESSIEN). A sette giorni dalla fine del calciomercato invernale c’è qualche trattativa che ha preso forma e sostanza. Tutto fatto per l’ex Blues che arriva al Milan a parametro zero: in serata è giunto a Malpensa, domani le visite mediche del ghanese che firmerà un contratto di un anno e mezzo. Dopo un tira e molla che dura da quest’estate, Marco BORRIELLO lascia Trigoria per approdare in prestito al West Ham (che a giugno deciderà se riscattarlo) dove troverà anche Antonio NOCERINO, l’ex del Milan già a Londra per le visite.

 

Dopo gli arrivi di NAIGGOLAN e BASTOS, in casa giallorossa è il momento dei saluti: ieri è toccato a BURDISSO, oggi a BORRIELLO e domani probabilmente a MARQUINHO (vicinissimo al Verona).

 

Al Psg piacerebbe che a fare le valigie fosse anche Miralem PJANJIC («è un nostro obiettivo per gennaio», è uscito allo scoperto Laurent Blanc) ma ben difficilmente il bosniaco lascerà la capitale nonostante la ricca avance dei parigini (PASTORE e conguaglio): «Pjanjic non è in vendita, non esiste alcuna trattativa», comunica ufficialmente Trigoria.

 

Sembra invece saltata la trattativa che doveva portare il giovane attaccante svedese (capocannoniere al Mondiale under 17) BERISHA a Trigoria: il Borussia Dortmund avrebbe bruciato Sabatini che intanto cerca un difensore: PALETTA piace al ds giallorosso ma l’agente dell’italoargentino frena «non c’è alcuna offerta ufficiale», poi i soliti HEITINGA e TOLOI.

 

Tutto fermo sul fronte VUCINIC (sul montenegrino sempre Monaco e Arsenal) in attesa del colloquio chiarificatore Thohir-Agnelli, in casa Inter hanno pochi giorni davanti per dare una spalla a PALACIO e irrobustire il centrocampo. OSVALDO, HERNANDEZ, D’AMBROSIO E PAROLO restano per ora soltanto dei nomi e resteranno tali se non entrerà il cash dalla cessione di GUARIN (si è fatto sotto il Galatasaray che ha offerto 10 milioni, pochi, ma lui preferirebbe la Premier, c’è il Tottenham) o di Ranocchia (Borussia Dortmund). Stop alla trattativa tra il Guangzhou e il Bologna su DIAMANTI: «grazie dell’offerta ma Alino resterà con noi». Il Napoli ufficializza VARGAS in prestito al Valencia, il Sassuolo non molla FLOCCARI che saprà del suo futuro solo una volta che la Lazio avrà trovato una valida alternativa: il preferito è sempre QUAGLIARELLA ma la Juve non lo dà in prestito. L’alternativa delle ultime ore sarebbe rappresentata dall’ex bianconero Nicklas BENDTNER oggi all’Arsenal, soprattutto in caso di arrivo all’Emirates Stadium di VUCINIC.

 

 

Ieri era saltato lo scambio ARMERO-COSTANT tra Napoli e Milan per il no del rossonero, oggi è saltato lo scambio ARMERO-PELUSO per il no dello juventino. La Fiorentina dopo le parole di ieri di Montella («dietro siamo un pò scoperti») starebbe pensando a CANNAVARO che piace però anche a Reja. Il Livorno ha ceduto BELINGHERI in prestito al Cesena, la Sampdoria pensa a Maxi Lopez (già allenato da Mihajlovic a Catania) per l’attacco.

 

Per il fantamercato estivo si parla tanto di Mario MANDZUKIC dopo l’arrivo (a luglio) di LEWANDOWSKi a Monaco: per il centravanti croato oggi in forza al Bayern due opzioni in Italia: in pole Juventus e Inter, ci sarà l’ennesimo braccio di ferro? (ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy