La Roma spreca e rimonta: col Cagliari finisce 2-2 – FOTO

Terza amichevole stagionale per i giallorossi: dopo Sambenedettese e Frosinone, arriva un pareggio contro i sardi dell’ex Di Francesco

di Redazione, @forzaroma

Terza amichevole della stagione 2020-21 per la Roma, che dopo aver rifilato due poker a Sambenedettese e Frosinone incontra il Cagliari alla Sardegna Arena. Contro l’ex Di Francesco finisce in pareggio, con i giallorossi che vanno sotto 2-0 dopo aver sprecato diverse occasioni. Mkhitaryan e Pellegrini vanno più volte vicini al vantaggio, anche meritato per quanto visto in campo. Il Cagliari, dopo il gol annullato per offside a Walukiewicz nei primi minuti, subisce l’intraprendenza dei giallorossi ma in pochi minuti si ritrova avanti. Al 38′ segna Rog, sfruttando un bel velo di Joao Pedro, poi Ibanez si addormenta e resta inchiodato a terra lasciando staccare in libertà Walukiewicz che nel finale di primo tempo trova il raddoppio di testa. La squadra di Fonseca reagisce e crea, ma rischia pure di capitolare.

Nella ripresa il tecnico portoghese corre ai ripari, fa entrare Under al posto di Cristante – oggi schierato nella difesa a tre – e torna al 4-2-3-1. Il turco dà la scossa alla Roma, firma il gol dell’1-2 e mette lo zampino nell’azione del pareggio di Mkhitaryan che arriva meno di 2 minuti dopo. Il match è piacevole, la Roma gioca meglio ma anche il Cagliari ha diverse chance per rimettere la testa davanti. Bravo Pau Lopez, soprattutto su Nandez. Mkhitaryan resta uno dei più positivi e coinvolti nel gioco, con i buoni segnali lanciati anche da Cengiz Under. Alla fine della partita sono però davvero tante le chance sciupate dalla Roma, che manca di cattivera negli ultimi metri. Tra una settimana l’esordio in campionato in casa dell’Hellas Verona mentre Fonseca aspetta altri rinforzi.

LA CRONACA DEL MATCH

PRIMO TEMPO

45’+2 – Finisce qui il primo tempo, con un altro brivido per la Roma dopo lo 0-2.

43′ – Raddoppio Cagliari, che dal corner centra il 2-0: cross di Lykogiannis e deviazione che alza il pallone: la difesa della Roma si addormenta e Walukiewicz sovrasta Ibanez, che non salta, e mette dentro il 2-0.

42′ – La Roma rischia di subire il raddoppio con Simeone, che in spaccata calcia in porta da distanza ravvicinata: Pau Lopez devia in angolo con un bell’intervento.

42′ – Un’altra grande occasione per il 77 armeno, che stavolta colpisce a giro di prima intenzione dall’interno dell’area: pallone alto.

40′ – Reazione immediata della Roma: Mkhitaryan suona la carica e scarica un bel destro, ma Cragno respinge.

38′ – Cagliari in vantaggio con Rog! Palla lavorata da Simeone sul lato destro dell’area, passaggio in mezzo per Joao Pedro che lascia passare per il centrocampista croato, che da solo non sbaglia.

33′ – Risponde la Roma con il cross preciso e potente rasoterra di Mkhitaryan, Klavan rischia l’autogol sulla linea di porta ma la difesa del Cagliari libera.

32′ – Brivido Roma: occasionissima per il Cagliari, con Nandez che apre il piatto destro da ottima posizione. Tiro centrale per Pau Lopez, protagonista pochi minuti prima di una bella uscita con i piedi.

31′ – Altro tentativo in porta per la Roma e parata semplice per Cragno.

28′ – Termina il primo cooling break del match.

24′ – I giallorossi continuano a creare: assist di Mkhitryan per Dzeko, lasciato solo in area: il bosniaco incrocia con il sinistro, palla fuori non di molto.

21′ – La Roma si lascia preferire per qualità di gioco, ma manca cattivera negli ultimi metri. Buona percussione di Pellegrini, poi Dzeko anticipato in area.

15′ – Ritmi piacevoli nel match: occasione per Lorenzo Pellegrini, ma il tiro dal limite è debole e Cragno para senza prolemi.

9′ – Altra buona chance per la Roma, stavolta con il bel destro da fuori di Mkhitaryan: tiro di poco a lato.

6′ – Prova subito a rispondere la Roma con Dzeko, che si gira al limite ma viene ribattuto.

3′ – Gol annullato al Cagliari per fuorigioco. La Roma subisce il gol dei rossoblù sugli sviluppi di calcio piazzato, ma un tocco di testa di Simeone mette Walukiewicz in offside al momento dell’appoggio in rete.

0′ – Inizia il match!

SECONDO TEMPO

90’+3 – Finisce qui il match: è 2-2.

90’+2 – Un altro cambio per i giallorossi, con Seck al posto di Veretout, uscito malconcio.

86′ – La Roma è senza dubbio la squadra che più cerca la vittoria in questo finale. La squadra di Fonseca continua a macinare occasioni.

85′ – Jesus al posto di Ibanez.

82′ – Triplo cambio Cagliari: Pinna, Pajac e Carboni al posto di Lykogiannis, Klavan e Faragò.

80′ – Cambio obbligato per la Roma, con Perotti infortunato a lasciare il campo ad Antonucci.

79′ – Entra in campo per il Cagliari Bruno Conti junior, classe 2002 del Cagliari e nipote del responsabile del settore giovanile della Roma, al posto di Rog.

72′ – Altra sostituzione per il Cagliari, con Vicario al posto di Cragno.

67′ – Giradola di cambi per Fonseca: dentro Calafiori Villar, Santon e Perotti al posto di Pellegrini, Dzeko, Karsdorp e Spinazzola. Quattro cambi anche per il Cagliari: out anche Joao Pedro, Simeone e Walukiewicz che fanno spazio a Pavoletti, Zappa e Pisacane.

66′ – Occasione incredibile per il Cagliari: Nandez irresistibile, entra in area e si presenta davanti a Pau Lopez ma spara addosso al portiere spagnolo. C’era anche Simeone solo al centro dell’area.

63′ – Cambio per il Cagliari: Ladinetti al posto di Caligara.

61′ – PAREGGIO DELLA ROMA! Uno-due tra Under e Karsdorp, che crossa dal fondo: Dzeko prova la deviazione di tacco, respinta, e il pallone finisce a Mkhitaryan che a porta vuota non può sbagliare.

59′ – GOL DELLA ROMA! Spinazzola scende sulla sinistra, palla in mezzo respinta da Faragò: Under raccoglie e fulmina Cragno con il sinistro!

55′ – Roma a un passo dal gol: punizione di Pellegrini ribattuta, poi gran cross di Karsdorp per Dzeko anticipato all’ultimo, botta di Mkhitaryan ma Cragno respinge e concede il bis su Mancini, che però era in fuorigioco.

47′ – Subito protagonista Sottil, che va via in velocità e fisico, poi il pallone in mezzo che non trova compagni: Karsdorp mette in angolo.

45′ – Riparte il match! Cambio per la Roma: dentro Under per Cristante, Fonseca cambia modulo torna al 4-2-3-1. Sostituzione anche per il Cagliari, con Sottil al posto di Oliva.

TABELLINO

CAGLIARI (4-3-3): Cragno (dal 72′ Vicario); Faragò (dall’83’ Carboni), Walukiewicz (dal 67′ Pisacane), Klavan (dall’83’ Pajac), Lyogiannis (dall’83’ Pajac); Oliva (dal 45′ Sottil), Caligara (dal 63′ Ladinetti), Rog (dal 79′ Conti); Nandez (dal 90′ Contini), Simeone (dal 67′ Pavoletti), Joao Pedro (dal 67′ Zappa).
A disposizione: Aresti
Allenatore: Di Francesco.

ROMA (3-4-2-1): P. Lopez; Mancini, Cristante (dal 45′ Under), Ibanez (dall’85’ Jesus); Karsdorp (dal 67′ Santon), Diawara, Veretout (dal 90’+2 Seck), Spinazzola (dal 67′ Calafiori); Pellegrini (dal 67′ Villar), Mkhitaryan; Dzeko (dal 67′ Perotti)(dall’80’ Antonucci).
A disposizione: Mirante, Boer, Feratovic, Bouah.
Allenatore: Fonseca.

Arbitro: Enrico Cappai di Cagliari
Assistente 1: Pilleri
Assistente 2: Anedda

Marcatori: 38′ Rog, 43′ Walukiewicz, 59′ Under, 61′ Mkhitaryan
Ammoniti: –
Espulsi: –

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 1 mese fa

    Difesa da incubo e spreconi in attacco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy