Cagliari-Roma, il Tar del Lazio ha respinto il ricorso di Cellino: rimane lo 0-3. Avv. Grassani: “Faremo ricorso”

di finconsadmin

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso del Cagliari?contro lo 0-3 a tavolino con la Roma per la gara non disputata del 23 settembre scorso. Lo si apprende dall’ufficio stampa del club rossobl?.

 

 

I legali della societ? del presidente Cellino ora stanno valutando?un eventuale ricorso al Consiglio di Stato, ultimo passo possibile. La partita era stata prima rinviata dal prefetto di Cagliari, poi il giudice sportivo aveva assegnato la vittoria per 3-0 agli ospiti.

La III sezione bis del Tar del Lazio, presieduta da Italo Riggio, ha ritenuto che, con riferimento alle richieste della societ? sarda,??sussiste il difetto assoluto di giurisdizione del giudice amministrativo?, giacch? ? stata sottratta alla competenza del Tar??la decisione di controversie aventi ad oggetto sanzioni disciplinari, diverse da quelle tecniche inflitte ad atleti, tesserati, associazioni e societ? sportive?.

La decisione dei giudici amministrativi ? fondata sulla richiesta da parte del Cagliari di ottenere come risarcimento danni da Coni e Figc?lo svolgimento della partita prima del termine della stagione 2012/2013.?Il Tar ha ritenuto che la Corte costituzionale ha escluso la possibilit???che il giudice amministrativo si possa pronunciare anche sulla domanda di condanna al risarcimento in forma specifica?.?Quindi, per i giudici?l’annullamento, anche se ai fini di riconoscere il risarcimento in forma specifica, della sanzione della perdita a tavolino della partita Cagliari-Roma comporterebbe quella ‘forma di intromissione non armonica rispetto all’affermato intendimento di tutelare l’ordinamento sportivo’ che il giudice delle leggi ha voluto espressamente evitare?.?

 


(Ansa)

 

Mattia Grassani,?uno dei legali della societ? sarda, ha commentato il ricorso presentato dai rossobl?, che ? appena stato respinto dal Tar del Lazio.

Ecco le sue parole:

“Poteva diventare un caso che avrebbe potuto fare giurisprudenza ma ? stato trattato come altri casi che nulla hanno a che fare con la nostra vicenda. Stiamo aspettando le motivazioni, poi la propriet? decider? se fare ricorso ma ? praticamente scontato”.

(Vocegiallorossa.it)

 

Esprime ovviamente soddisfazione il legale della Roma,?Saverio Sticchi Damiani:?“Ero assolutamente convinto che, al di l? delle responsabilit? del Cagliari, dal punto di vista processuale il Tar non potesse decidere sul risarcimento in forma specifica come la ripetizione di una partita. Non ci sono presupposti. Il Tar ha ribadito quando detto dalla Corte Costituzionale”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy