Cagliari-Roma, Fonseca a muso duro contro il quarto uomo nel finale

Cagliari-Roma, Fonseca a muso duro contro il quarto uomo nel finale

L’allenatore portoghese non ha gradito l’estensione di trenta secondi dei sei minuti di recupero

di Redazione, @forzaroma

Finale nervoso alla Sardegna Arena. I 6 minuti di recupero assegnati da Di Bello sono passati nella confusione generale: la Roma cerca di portare a casa il risultato a casa rallentando il gioco, spegnendo le possibilità del Cagliari di segnare il gol del definitivo 4-4. All’ultimo minuto di recupero Davide Santon rallenta la rimessa laterale di Ragazzu, trattenendo il giocatore avversario e facendo estrarre il cartellino giallo a Di Bello nei confronti di tutti e due. L’arbitro assegna dunque 30 secondi in più e al fischio finale Fonseca si infuria: faccia a faccia con il quarto uomo per la scelta di Di Bello, un finale già visto nella partita di andata proprio contro il Cagliari a causa della mancata assegnazione del gol vittoria a Kalinic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy