Cagliari, Lopez: “Colpiti dalla tragedia dell’alluvione. Motivo in più per far bene contro la Roma”

di finconsadmin

Non e’ una vigilia come tutte le altre per il Cagliari, che domani sera affrontera’ la Roma all’Olimpico, perche’ le terribili immagini dell’alluvione in Sardegna hanno toccato anche le anime dei rossoblu’, come conferma il tecnico Diego Lopez: “Dispiace a tutti. I ragazzi si sono messi in moto per dare il loro contributo alla rinascita, con l’istituzione di un’asta benefica. Noi abbiamo una motivazione in piu’ per far bene domani, in una partita dove le motivazioni vengono da sole”. (ANSA).

 

Complimenti a Garcia e alla Roma. Lopez rispetta gli avversari e chiede al Cagliari una prova di cuore nel monday night: «C’è sicuramente il suo lavoro alla base di tutto perchè a parte Strootman e Gervinho, il resto della rosa è inalterato. E’ una squadra compatta, senza punti deboli, che sa impostare il gioco e adoperare il contropiede quando serve. Ha ottenuto due pareggi nelle ultime due partite, ma non vuol dire niente perchè anche in queste gare ha fatto bene. A volte capita di fare una buona prova ma non riuscire a vincere, è successo pure a noi. Ci vorrà il miglior Cagliari per ottenere un risultato positivo. Voglio una partita coraggiosa. Abbiamo lavorato bene in queste due settimane, galvanizzati dalla vittoria contro il Torino, ma sapendo che c’è da migliorare molto per costruire qualcosa di importante e non fermarsi più».

 

RICORDO – L’anno scorso Sau e compagni sbancarono l’Olimpico con lo score di 2-4. In porta c’era Goicoechea, era febbraio, la difesa ballava. Così il tecnico: «La Roma allora giocava in un modo differente, oggi ha un’altra mentalità, come dimostrano i risultati. Per noi è un bellissimo ricordo: non capita tutti i giorni andare a Roma e segnare quattro gol. Noi abbiamo una motivazione in più per far bene domani, in una partita dove le motivazioni vengono da sole. Giochiamo in uno degli stadi più belli d’Italia, contro la prima in classifica».

FNTE corrieredellosport.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy