Burdisso: “Il legame tra la Roma e la città è pazzesco. Sono stati cinque anni di calcio unico”

L’ex difensore giallorosso ricorda gli anni nella capitale: “Mi sono trovato subito bene, si vive il calcio come in Argentina”

di Redazione, @forzaroma

Momento nostalgia per Nicolas Burdisso. L’ex difensore argentino, che poi ha intrapreso la carriera da dirigente, ha condiviso alcuni ricordi sulla pagina Instagram di ‘Gianluca Di Marzio’. Immancabile il passaggio sulla Roma e sugli anni nella capitale, in cui la squadra d Ranieri è stata a un passo dallo scudetto. Stagioni intense e indimenticabili: “A Roma mi sono trovato subito bene, si vive il calcio come in Argentina. Il legame tra città e squadra a Roma è una cosa pazzesca, potenziato da un mito come Totti. Mi porto cinque anni di calcio unico e quello scudetto sfiorato”. Poi su Juan: “Troppo facile giocare con lui, è uno dei migliori giocatori con cui ho fatto coppia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy