Bruno Peres come Ibra: “BP IZ back! Ma tagliati quei capelli”. Il suo ritorno scatena i tifosi sui social – FOTO

Bruno Peres come Ibra: “BP IZ back! Ma tagliati quei capelli”. Il suo ritorno scatena i tifosi sui social – FOTO

Il popolo giallorosso ha accolto sul web il brasiliano con tanto affetto e qualche critica. Ma Petrachi non fa sconti: “Avrà una possibilità, ma se sbaglia è fuori”

di Redazione, @forzaroma

Da esubero da piazzare a superstar dei social. In attesa del verdetto del campo. E’ stato un ritorno particolare quello di Bruno Peres che, dopo i numerosi prestiti in Brasile nei quali non è mai riuscito a lasciare pienamente il segno – si è allenato oggi con i compagni agli ordini del tecnico portoghese. I tifosi hanno subito preso d’assalto il web, commentando la nuova acconciatura del brasiliano, ironizzando sulla sua efficienza sul campo, ma chiedendosi soprattutto quale potrà essere il suo futuro. Un calore che ha fatto schizzare il nome ‘Bruno Peres’ tra le 10 tendenze di Twitter. Una mano sembra avergliela già tesa il diesse Petrachi, parlando anche di lui in un’intervista rilasciata quest’oggi al sito ufficiale della Roma: “Lo conosco bene. L’ho preso io a Torino. La mia idea condivisa con Paulo è di dargli una seconda chance, perché a tutti si concede nella vita. Deve ritrovarsi come uomo. Tutti possiamo sbagliare. Lui ne è consapevole: gli daremo una possibilità e la prima volta che sbaglia è a casa“.

SOCIAL STAR – Un ritorno in stile Zlatan Ibrahimovic: “BP IZ Back. Bentornato Bruno. Daje, siamo con te. Forza Bruno“. Questo il tono di alcuni messaggi di incoraggiamento apparsi su Twitter dopo le prime immagini della sessione di allenamento di oggi. C’è anche però chi non è rimasto particolarmente colpito nel rivedere il brasiliano a Trigoria: “Solo io non trovo divertente il ritorno di Bruno Peres?“.

ù

TESTA E PIEDE – Il ricordo dei tanti tifosi è andato soprattutto al gesto disperato ma efficace con cui Bruno Peres difese la porta giallorossa a Kharkiv, contro lo Shakhtar di Fonseca, nella stagione della grande cavalcata Champions conclusa in semifinale con il Liverpool: “Parliamo di Bruno, ma non dobbiamo scordarci di quel gesto. Senza di lui niente semifinale“. Da quel piede miracoloso all’acconciatura mostrata oggi durante l’allenamento, per alcuni un taglio accettabile per altri decisamente meno: “Tagliati quei capelli“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy