Bruno Longhi: “La Roma ha fatto cose mirabolanti. Pesante l’assenza di Totti”

di finconsadmin

Bruno Longhi, celebre giornalista e telecronista sportivo, è intervenuto nell’emittente radiofonica TeleRadioStereo. Ecco le sue dichiarazioni: 

“La Roma ha stupito tutti quanti, ha fatto cose mirabolanti. Come il Verona. Erano due anni che la squadra giallorossa non si ritrovava fra le prime e non giocava le coppe. Si è parlato di Roma da Scudetto, anche se Garcia non l’ha mai detto, aldilà del fatto che ha pareggiato due partite su quattro, ha fatto molto meno rispetto alle prime giornate. Il distacco diminuito è dovuto all’assenza importante di Francesco Totti, e una Juventus che non subisce più gol e sembra tornata quella dell’anno scorso, specialmente nelle ultime quattro partite. Le ultime partite della Roma le ho viste tutte, e tutto sommato ha raccolto quanto seminato. Contro il Chievo e l’Udinese ha raccolto di più, ma col Sassuolo e il Torino doveva vincere. Non mi piace parlare di errori arbitrali, talvolta gli arbitri sbagliano nelle decisioni. L’episodio fa parte del gioco,sono coincidenze che si ripetono. Thohir? Il cambio di proprietà nerazzurra mi lascia un po’ perplesso, e mal la sopporto. Viene da una realtà totalmente diversa,essendo indonesiano. E’ una situazione stridente ed inaccettabile.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy