Brasile, po’ di Roma in Fla-Flu. Gerson reclama un rigore per fallo di mano di Juan

Finisce 0-0 il derby carioca giocato a San Paolo. Il passato ed il futuro della Roma protagonisti di un’azione che farà parlare a lungo la critica

di Redazione, @forzaroma

Finisce a reti bianche il derby carioca, valido per la Taça Guanabara, giocato al Pacaembu di San Paolo. Poche le emozioni durante la partita, giocata male da entrambe le squadre.

Il clou al 37°, protagonisti due giocatori che rappresentano il passato ed il futuro della Roma. Gerson, schierato titolare anche questa volta, riceve il pallone al limite dell’area avversaria, si gira e conclude a rete ma la traiettoria del pallone impatta sul braccio di Juan, ex difensore della prima Roma di Spalletti, tornato da un mese al Flamengo.

Il Fluminense chiede il rigore, ma l’arbitro fa continuare il gioco. A fine partita il replay lascia dubbi anche sulla posizione di Juan che con i piedi sembra stare fuori area.

Gerson, il giovane centrocampista acquistato a gennaio dalla Roma per circa 17 milioni di euro, giocherà con il Fluminense fino a giugno, al termine del campionato Carioca, quando tornerà a Roma per mettersi a disposizione di Spalletti, a meno di una convocazione con la seleçao per le Olimpiadi, fatto che rinvierebbe il suo ritorno a Trigoria.

M.L.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy