Bradley: ?La Roma ? stata la scelta migliore?

di finconsadmin

All’inizio dello scorso anno il CT della Nazionale USA Jurgen Klinsmann aveva spronato i suoi uomini spingendoli alla ricerca di nuove sfide come giocatori. E da allora, probabilmente nessun altro giocatore ha raccolto meglio quel consiglio che?Michael Bradley, centrocampista della AS Roma.

Nonostante sia rimasto in Serie A, il 25enne americano la scorsa estate ? cresciuto di livello lasciando il Chievo per infilarsi nel calore estremo del calcio romano, e in questi primi messi ha confermato a Klinsmann che il messaggio ? arrivato.

“Klinsmann ci spinge a giocare ai livelli pi? alti”, racconta mercoled? Bradley al telefono dal centro sportivo della Roma con Greg Seltzer di MLSsoccer.com.“Senza spinta e determinazione ? difficile per chiunque diventare un vero calciatore”.

Ma anche qualora non fosse gi? stato un “giocatore vero” prima di arrivare a Roma, ora lo ha sicuramente dimostrato. Nel mezzo di un centrocampo pieno di ottimi giocatori, Bradley ? sceso in campo dal primo minuto in 18 delle 21 partite giocate,?qualche volta togliendo persino il posto all’eroe locale Daniele De Rossi.

Non ? solo questione di quantit? con Bradley. L’americano ha infatti messo in mostra anche alcuni lampi per la squadra col miglior attacco della Serie A. la Roma ? un societ? dalle grandi aspirazioni e con molti talenti promettenti in campo. “Diciamo di essere una squadra in grado di giocare per la Champions League, per il campionato”,?dice. Ma la Roma ? anche un team dall’ambiente bollente,?con tifosi rumorosi e affamati. (…)

“La Roma ? uno dei pi? grandi club del mondo in una delle pi? grandi citt? del mondo”,?dice.?”C’? pressione dall’esterno e dall’interno. C’? la volont?, la voglia e il desiderio di avere un team di successo. Ogni volta che scendiamo in campo ci si aspetta la vittoria”.

Di certo Bradley conosce perfettamente cosa voglia dire crescere continuamente. Non ? uno che si siede sugli allori, anche se ancora sembra parlare come un teenager, lo stesso modo in cui parlava quando arriv? all’Heerenveen, in Olanda, dalla MLS (…)

“Il tempo per stare l? fermo ad autoincensarsi non c’?. Devi sempre migliorarti, cercare di salire un altro gradino della scala, e per questo la scelta di venire a Roma ? stata ottima da tutti i punti di vista”,?dichiara.?”Ma non ? tutto qui. Ogni giorno cerco ancora di milgiorare sempre pi?”.

(…) La Roma ? attualmente a 4 punti dall’ultimo posto disponbile per l’Europa League, e a 5 dalla Champions, e il prossimo mese dovr? giocare il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro l’Inter.

Nonostante gioco e rendimento siano nettamente migliorati rispetto alla scorsa stagione, i tifosi della Roma lamentano che comunque la squadra ? posizionata pi? o meno dove era nel 2011/12. Bradley & Co. sono reduci datre vittorie consecutive (…)

“Abbiamo avuto troppi alti e bassi”,?dice Bradley.?”Ma adesso entriamo nel momento pi? importante della stagione, e ci vogliamo sentire come la squadra con l’obiettivo di andare avanti il pi? possibile. C’? molta fiducia nella qualit? del team. Parte del processo di crescita ? fare in modo che quella qualit? si trasformi in punti in classifica e maggiore continuit?”. (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy