Boniek: “Di Francesco ha il cuore giallorosso, mi piace. Meno si parla di Liverpool e meglio è”

Parla l’ex calciatore giallorosso: “Il tecnico vuole bene alla squadra, anche quando andava male mi è sempre piaciuto”

di Redazione, @forzaroma

A due giorni dalla semifinale di andata di Champions League tra Roma e Liverpool, l’ex calciatore giallorosso Zibi Boniek è intervenuto ai microfoni di Teleradiostereo per parlare del match europeo. Ecco le sue dichiarazioni:

Il peggior Barcellona della storia ha vinto la Coppa del Re ed ora vince la Liga…
Liverpool-Roma di cosa vuoi parlare? Meno si parla e meglio è. Tutte queste chiacchiere si fanno per vendere i giornali e per amplificare l’evento. Appena l’arbitro fischia si comincia a giocare. E’ una gara importantissima.

La Roma contro la SPAL.
Non ho visto la partita.

Comincia a piacerle la gestione di Di Francesco?
Ho sempre detto che mi piace, vuole bene alla squadra e ha il cuore giallorosso. Anche quando andava male mi è sempre piaciuto e così sarà sempre. La Roma ha fatto una scelta giusta, il mister è la cosa più importante per preparare la gara poi la partita si vince e si perde in campo. Se Dzeko segna di testa da 8 metri e uno ti liscia in difesa lì non subentra la capacità degli allenatori.

Interviene Prohaska.
Boniek: “Uno dei più grande e tecnici giocatori dei miei tempi. Lo saluto molto“.
Prohaskha: “Lui è stato il più grande giocatore della Polonia. Ha giocato anche alla grande con la Roma“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy