Bologna, Sadiq si opera con il consenso della Roma: out 30 giorni

Il giovane attaccante nigeriano si era infortunato nell’ultimo allenamento a Trigoria, ma si era deciso di non intervenire chirurgicamente

di Redazione, @forzaroma

Brutte notizie per Sadiq. Il classe ’97 ancora di proprietà della Roma, attualmente in forza al Bologna, si sottoporrà a intervento chirurgico in seguito all’infortunio alla caviglia che si era procurato nell’ultimo allenamento a Trigoria, prima dell’arrivo nella società rossoblù. Questo il comunicato ufficiale degli emiliani:

“In seguito alla visita di controllo effettuata da Umar Sadiq a Roma nelle giornate di mercoledì 23 e giovedì 24 novembre, di comune accordo con lo staff medico dell’A.S. Roma, titolare dei diritti alle prestazioni sportive dell’attaccante, si è stabilito di sottoporre il giocatore a intervento chirurgico alla caviglia sinistra. Gli esami ai quali era stato sottoposto Sadiq dopo il suo arrivo a Bologna avevano evidenziato un piccolo distacco del malleolo mediale, causato da un trauma contusivo-distorsivo subìto nel corso dell’ultimo allenamento effettuato a Trigoria. La tipologia dell’infortunio consigliava di percorrere la via conservativa e di sottoporre il giocatore a un percorso terapeutico. Purtroppo però l’evoluzione sfavorevole della situazione clinica e la persistente sintomatologia dolorosa hanno reso opportuna, dopo un consulto congiunto tra lo staff medico del Bologna e quello della Roma, la visita di controllo che si è svolta in settimana e che ha evidenziato la necessità dell’intervento. Di conseguenza il giocatore nei primi giorni della prossima settimana sarà sottoposto ad operazione chirurgica per l’asportazione del frammento osseo con prognosi di circa 30 giorni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy