Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Bodo/Glimt-Roma, Pellegrini va dai tifosi: rifiutano la maglia, poi il colloquio

Getty images

Abraham chiama i compagni a salutare i romanisti, il capitano giallorosso si toglie la maglia per regalarla ai tifosi che però non gradiscono

Redazione

La Roma chiede scusa ai suoi tifosi, o almeno ci prova. Dopo il triplice fischio del ko umiliante contro il Bodo/Glimt, i giocatori giallorossi si sono diretti verso lo spicchio dei circa 400 sostenitori arrivati staser all'Aspmyra Stadion. Prima è stato il solo Tammy Abraham ad andare sotto la tribuna dei romanisti, seguito poi dagli altri compagni chiamati a raccolta dallo stesso attaccante inglese. Tra cui il capitano Lorenzo Pellegrini, che si è tolto la maglia per darla ai suoi tifosi. Un gesto, però, che in una serata così non basta: il numero 7, una volta capito che il regalo non sarebbe stato gradito, ha fatto dietrofront rimettendosi la maglia. Ma un chiarimento era necessario per i tifosi che hanno percorso più di 2.000 chilometri in mezzo alla settimana al gelo del Polo Nord. Pellegrini è rimasto così a parlare per circa cinque minuti con alcuni sostenitori romanisti, furiosi per la prestazione, con il capitano giallorosso che ha cercato di calmare gli animi. In prima linea anche lo stesso Abraham che cercava di capire - con un traduttore accanto - il contenuto del colloquio, chiedendo anche lui ai tifosi di continuare a sostenere la squadra. Più staccati, ad assistere alla scena, anche Shomurodov, Kumbulla e Calafiori.