Benevento-Roma, il web sannita: “Primi tre punti della stagione e regalo al Napoli”

I tifosi campani sperano nell’infrasettimanale (“Il mercoledì escono sempre risultati strani”) e attendono la squadra di Di Francesco: “San Gennaro aiutaci tu a fare gol”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Napoli e Roma, tutto in tre giorni. La Serie A si muove in fretta e spesso non c’è nemmeno il tempo di comprendere quanto possa essere complicato il calendario: “Prima o poi i punti arriveranno e se mercoledì ci aiutasse San Gennaro a fare gol…”. Il sacro che strizza l’occhio al profano, il web del Benevento le prova tutte per dare una scossa importante alla classifica: “Stadio pieno e tifo continuo, contro la Roma la prima vittoria della stagione”.

C’è più speranza che convinzione in chi cerca gloria nel cuore della settimana, al Vigorito arrivano Dzeko e compagni per una partita tutt’altro che semplice: “La squadra di Di Francesco non è rodata come il Napoli, ha dei punti di vulnerabilità. In contropiede possiamo fare male”. Le buone intenzioni costruiscono una strada virtuale verso il successo, ma metterle in pratica rischia di essere piuttosto difficile: “Contro i giallorossi i ragazzi devono scendere in campo con gli attributi, non con la paura mostrata al San Paolo”. E un aiuto potrebbe arrivare dai capricci del mercoledì, visto da alcuni come “un giorno in cui spesso ci sono risultati strani”.

La gara contro il Napoli ha sollevato il velo sulle profonde differenze nella caratura tecnica tra una big e una neopromossa, ma a prescindere dal pesante 6-0 non si sono scalfite le simpatie tra le tifoserie conterranee: “Da tifoso napoletano faccio i complimenti ai sanniti per aver sostenuto la squadra ben oltre i novanta minuti”. I complimenti virtuali si legano agli auguri per successi importanti (“Potete vincere lo scudetto”) e finali di stagione da ricordare (“Prendete esempio dal Crotone dello scorso anno, potete salvarvi”), andando dritti verso un obiettivo comune: “Proveremo a fare almeno un punto contro la Roma, così aiuteremo anche i nostri amici napoletani”.

C’è chi vuole condividere il film della partita, sognato con tanta fiducia (“Finisce 2-1 con gol di Armenteros negli ultimi minuti, un no look dal limite dell’area sul quale Alisson non può arrivare”), ma il finale è con chi dispensa realismo nei commenti da social: “Non è di certo contro Napoli e Roma che si devono fare punti. Che fosse tutto complicato lo sapevamo da luglio, per questo mi godo ogni singola partita di questa Serie A, comunque vada. Chissà quando ci ricapita di tornare…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy