Benevento, Lucioni positivo all’antidoping: arriva la sospensione, rischia fino a 4 anni

Il capitano dei campani ha fallito il test effettuato dopo il match col Torino: la sostanza trovata nelle analisi è l’anabolizzante Clostebol

di Redazione, @forzaroma

Mercoledì ha contribuito alla rotonda vittoria della Roma in casa del Benevento. Il capitano delle Streghe Fabio Lucioni ha segnato il punto del 2-0 per i giallorossi con un autogol, ma oggi è arrivata la batosta più grande. Come riporta l’Ansa, il capitano dei campani ha fallito il test effettuato da Nado Italia dopo la partita col Torino ed è quindi risultato positivo all’antidoping. In particolare la sostanza trovata nelle analisi è l’anabolizzante Clostebol. Lucioni rischia ora una squalifica tra 1 e 4 anni.

Arriva il comunicato della Nado: “La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare l’atleta Fabio Lucioni (tesserato FIGC) riscontrato positivo alla sostanza Clostebol Metabolita a seguito di un controllo disposto da Nado Italia al termine della competizione “ Campionato di calcio Serie A : Benevento – Torino” svoltasi a Benevento in data 10 settembre 2017”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy