Benevento, Ciciretti: “Ripartiamo dalle partite pre-Napoli. Vestire la maglia della Roma è un sogno”

Parla l’esterno del club campano cresciuto a Trigoria: “In queste prime partite siamo stati un po’ sfortunati. Ogni tanto per demeriti nostri, altre volte per sfortuna vera e propria”

di Redazione, @forzaroma

Oggi Amato Ciciretti non potrà partecipare alla sfida tra Benevento e Roma a causa di problemi fisici. A pochi minuti dal match, l’esterno cresciuto a Trigoria è comunque intervenuto ai microfoni di Roma TV per analizzare l’avvio di campionato della società campana: “In queste prime partite siamo stati un po’ sfortunati. Ogni tanto per demeriti nostri, altre volte per sfortuna vera e propria perché con il Bologna siamo stati penalizzati dal VAR e contro il Torino abbiamo preso gol al 94′. È stata una bella botta. Con il Napoli abbiamo disputato una partita che non è nelle nostre corde, siamo scesi in campo senza carattere e non la calcolo. Dobbiamo cercare di ripartire dalle tre prestazioni precedenti e cercare di fare qualche punto in più“. 

Poi, un pensiero sulla sua ex squadra e sulla partita di oggi: Vestire la maglia della Roma è un sogno, ma facendo tanta gavetta sono comunque arrivato nel calcio che conta. E’ ancora più bello così, anche se ti trovi in realtà più difficili. L’anno scorso è stato un anno molto bello, venivamo dalla Lega Pro e siamo partiti forte, poi abbiamo avuto un calo a metà ma ci siamo ripresi. Segnare il primo gol del Benevento in A è bellissimo ed è una cosa che comunque resterà nella storia, dato che non c’era mai arrivato fino ad ora. Affrontare la Roma è difficile, avranno bisogno di punti perché hanno i loro motivi per farli. Anche noi ne dobbiamo fare per i nostri motivi, che sono diversi. Sarà sicuramente una bella partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy