Belgio, Nainggolan a secco di benzina con la sua Ferrari: lo aiuta una maestra

Domenica sera l’auto di Radja è rimasta in panne davanti all’ingresso di una pompa di benzina di Habay. Lì l’incontro con Séverine: “È stato carinissimo con me, sorridente e disponibile”

di Redazione, @forzaroma

Radja Nainggolan continua a far parlare di sé, soprattutto in Belgio. Questa volta, però, niente a che fare con l’esclusione del Mondiale o con qualche bravata. Come riporta l’edizione odierna del quotidiano belga “L’Avenir“, domenica scorsa il centrocampista della Roma, che si trovava ad Habay (comune belga situato nella provincia vallona del Lussemburgo), è rimasto a secco con la sua Ferrari nera proprio davanti all’ingresso di una pompa di benzina. Lì ha trovato Séverine Peeters, maestra di una scuola elementare della zona, che lo ha riconosciuto e, scherzando con lui, gli ha chiesto se si fosse perso. Prima di ripartire, il Ninja ha subito detto sì alla richiesta di Séverine di scattarsi un selfie con lei. “È stato carinissimo con me, sorridente e disponibile“, ha dichiarato l’insegnante, ancora incredula per l’incontro improbabile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy