Batistuta: “Mi fa rabbia veder giocare Totti. Sono fortunato a conoscerlo come uomo”

L’ex attaccante giallorosso incensa il suo compagno ai tempi della Roma: “E’ un campione e una grande persona”

di Redazione, @forzaroma

Lunedì 3 ottobre a Firenze andrà in scena una partita di beneficenza, ‘La Partita Mundial – Italia vs Resto del Mondo’ che coinvolgerà tanti ex calciatori e vip. A partecipare al match sarà anche uno degli attaccanti più forti degli ultimi decenni, Gabriel Omar Batistuta, che alla conferenza di presentazione nella cornice di Palazzo Vecchio a Firenze ha parlato anche del suo ex compagno alla Roma Francesco Totti. “Mi fa rabbia vederlo giocare (ride, ndr), ma è un campione ed una grande persona – le parole del Re Leone – Francesco è un grande, come ragazzo e come giocatore. Come calciatore lo conoscono tutti, come uomo lo conoscono in pochi, io sono fortunato in questo e posso dire che è una brava persona”.

L’ex giallorosso poi parla anche degli attaccanti attuali: “Tevez e Icardi? Grandi giocatori, ma non possono giocare tutti in Nazionale. Higuain il mio erede? Lo dite voi, io sono sempre stato Batistuta, sono felice di essere stato quello che sono stato. Forse lui è meglio o peggio, ma non sta a me dirlo. Lunedì sarà una giornata speciale, inizia con la cittadinanza e finisce al Franchi con tutti i tifosi. La Fiorentina? La partita di ieri non fa testo, il Qarabag ha giocato in dieci, è presto per dire se i viola andranno lontano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy