Bastos si presenta: “A Roma per restarci a lungo”. Burdisso ringrazia e saluta, è del Genoa

di finconsadmin


(di Emanuele Sabatino)
Altra giornata frenetica in casa Roma. Ufficiale la partenza di Burdisso, ora è caccia al sostituto con Heitinga in pole position. intanto a Trigoria, dopo le feste per la qualificazione in Coppa Italia contro la Juventus, Garcia richiama tutti agli ordini per l’unica seduta di giornata.  Giornata che ha visto anche la presentazione dell’ultimo rinforzo in giallorosso  Michel Bastos.

 

TRIGORIA: I giallorossi sono scesi questa mattina in campo a Trigoria alle ore 11.30 per l’unica seduta di giornata. Dopo una riunione tecnica inziale, il gruppo ha lavorato sulla tattica. Lavoro in palestra invece per i titolari nella sfida contro la Juventus. Si è allenato col gruppo anche Bastos. Ha assistito all’allenamento anche l’ex Ct della nazionale azzurra Marcello Lippi. 

 

BURDISSO: Burdisso è un giocatore del Genoa. Il difensore argentino ha firmato un contratto che lo legherà ai grifoni sino a Giugno 2015. Scelta sofferta quella del “bandito”, che ha preferito andare a giocare in una squadra di minor rilievo pur di giocarsi le ultime chances per una convocazione  nella prossima Coppa del mondo in Brasile. Anche la moglie, su Twitter, ringrazia tutti:“Grazie a tutta la gente di Roma per il tanto affetto. La città più bella al mondo per sempre… nel nostro cuore”.

 

BASTOS: E’ stato presentato ufficialmente  oggi a Trigoria Michel Bastos. Il giocatore brasiliano, tornato in Europa dopo 4 mesi all’ Al-Ain, è sembrato molto carico per l’inzio di questa nuova avventura. Ecco uno stralcio delle sue parole: “Che effetto mi ha fatto l’Olimpico? L’impressione non poteva essere migliore. Potevo vedere, ascoltare e vivere in prima persona il clima che si respira. E poi la squadra ha anche vinto quindi l’impressione non poteva essere migliore. Un’impressione straordinaria. Ho visto i tifosi e questo non fa che aumentare la mia voglia di giocare per questa squadra. Ho visto che qui si vive per il calcio e a noi brasiliani piace tantissimo. Sul suo rapporto con Rudi Garcia – ha continuato – Con Garcia ho sempre mantenuto i contatti, anche dopo la mia esperienza al Lille. E’ stata una persona molto importante per me, mi ha aiutato molto anche se abbiamo lavorato insieme solo per un anno. Certo, la sua presenza qui a Roma ha influenzato la mia scelta, ma c’era anche il desiderio di venire in grande club”.

 

ITALO ZANZI: A presenziare la conferenza del neo acquisto,  era presente il CEO giallorosso Italo Zanzi che non si è sottratto alle domande degli astanti. Ecco le sue parole: “Il mercato? Finisce il 31 gennaio quindi continuiamo a lavorare. Abbiamo molta fiducia nel nostro direttore sportivo, ma anche della squadra di oggi. Alla domanda sul possibile ingresso dei cinesi in società – ha continuato – A molti interessa far parte del nostro progetto ma noi qui lavoriamo per vincere”.

 

STADIO: Il sindaco di Roma Ignazio Marino, ha rilasciato alcune dichiarazioni nelle quali affermava che a Roma ci sono altre priorità prima del nuovo stadio della Roma. Ha chiarire la situazione è intervenuto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Zingaretti ha rassicurato i tifosi, affermando di  essere  favorevole a facilitare ed aprire le porte a qualsiasi tipo di investimento, l’importante è che lo si faccia rispettando le leggi. Non solo, il presidente ha anche aggiunto: “Malgrado la situazione drammatica, abbiamo fatto una scelta e nel prossimo triennio, garantiremo 20 milioni di euro per l’impiantistica di base. Vorremmo dare un segnale, che noi ci interessiamo”.

 

MERCATO: Giocatori che vanno ed altri che arrivano. Questa è la Roma. Questo è Walter Sabatini. Il D.S. giallorosso sembra avere il dono dell’ubiquità e gioca su più tavoli contemporaneamente. Il grande esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, nel pomeriggio, ci ha ragguagliato sulle operazione sia in entrata che in uscita dei giallorossi. Ecco le sue parole: ““Per Heitinga si sta trattando ma non essendo un giocatore che diventa subito titolare non si vuole spendere troppo. Per questo Sabatini sta cercando di andare su Toloi, difensore brasiliano, suo pallino sin dai tempi del Palermo. La Roma sta cercando di risolvere diplomaticamente con il Barcellona per Sanabria. Sabatini è convinto di prenderlo con 3 milioni di euro e non di più. Vediamo se in queste ore si risolverà. Il giocatore comunque sarà della Roma. Pjanic al Psg? Non a gennaio, almeno. Se il centrocampista non rinnova a giugno la Roma deve trovare la soluzione con i francesi”.  In uscita è sempre caldo il nome di Marquinho, dato oggi molto vicino al Verona. Di lui ha parlato prorio il DS scaligero Sogliano: “Marquinho? E’ un calciatore forte, ha richieste, questa è una piazza che gli piace”. 

 

OSVALDO: Non trova pace Daniel Pablo Osvaldo. l’italo-argentino è stato sospeso dal Southampton per due settimane a seguito di un incidente avvenuto al campo di allenamento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy