Basket, lo show dei Celtics incanta Milano, davanti a Pallotta e Baldini

di Redazione, @forzaroma

Il Forum esaurito (10.672 spettatori), pieno di maglie biancoverdi e tifosi italiani dei Boston Celtics (non una franchigia come tutte le altre nell’immaginario collettivo), saluta il primo successo del precampionato dei Boston Celtics, che sconfiggono l’Emporio Armani per 105-75. Tutt’altra musica rispetto al ko di venerdì ad Istanbul contro il Fenerbahce. La vittoria è firmata dalle accelerazioni di Rajon Rondo (17 punti e 6 assist) e del recuperato Jeff Green (17 in 24′ uscendo dalla panchina), ma anche da un netto predomino a rimbalzo (54-35 finale) unito alla precisione dalla distanza (9/15 di squadra) con i primi lampi biancoverdi di Jason Terry (11 con 3/5 da tre).

RIMBALZI – Boston impiega un quarto per fuggire, Gentile (11) in quintetto per Langford sfida faccia a faccia gli americani e firma l’unico vantaggio sul 2-0, e in avvio l’Emporio Armani parte con la precisione dalla distanza di Cook, Fotsis e Hairston (11). Costretta ad attaccare per vie perimetrali (31% su azione), la squadra di Scariolo patisce in area il deficit fisico, e lo dicono i falli veloci di Hendrix e Bourousis, e in un attimo Rondo, Pierce (14) e Courtney Lee (11) accelerano (19-29). Uno sprazzo di Hairston e l’ingresso di un ispirato Bourousis (15 e 14 rimbalzi) tengono in gara Milano fino al 33-34, ma le seconde linee firmano il break che spazza via l’EA7 con i canestri di Green e Terry e con l’impatto d’area di Milicic, che si presenta con tre stoppate. Dal +15 di metà gara (40-55) l’inerzia è tutta per i Celtics, che ad inizio quarto finale piazzano un 13-0 con la schiacciata di Green a fare di ciliegina sulla torta, e Boston tocca fino al +36 (65-101).

FONTE gazzetta.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy