Barcellona, Planes in bilico dopo la figuraccia in Champions: se resta può arrivare Pochettino

Lunedì riunione d’emergenza di tutta la dirigenza blaugrana, guidata dal presidente Bartomeu. Il d.s. accostato alla Roma può prendere peso ai danni di Abidal

di Redazione, @forzaroma

Sono ore frenetiche per il futuro del Barcellona. L’8-2 con cui Messi e compagni sono stati eliminati ieri sera dal Bayern Monaco ha squarciato definitivamente una ferita già aperta. Adesso la crisi dei blaugrana è certificata e come ha chiesto anche Piqué “c’è bisogno di grandi cambiamenti”. Una richiesta subito accolta dal presidente Bartomeu, che – come riporta l’agenzia spagnola EFE – ha indetto per lunedì una riunione straordinaria per iniziare a costruire il futuro.

Un futuro in cui è ancora da stabilire il futuro di Ramon Planes: ieri sera le prime notizie lo davano a un passo dal licenziamento (che lo avvicinerebbe alla Roma) ma a pagare potrebbe essere Abidal, con Planes – continua EFE – che prenderebbe potere ai suoi danni.

In questo senso da monitorare anche la situazione allenatore: nessun dubbio sull’addio di Setién, il sostituto potrebbe essere quel Pochettino che ha un legame fortissimo proprio con Planes. I due, insieme anche al presidente Bartomeu e ad Abidal, secondo Cadena Ser Catalunya si sarebbero già incontrati in settimana per parlare di futuro.

Ballottaggio aperto con Xavi: a spaventare la dirigenza del Barcellona, soprattutto in vista delle prossime elezioni, è il passato di Pochettino da allenatore dell’Espanyol, rivali storici del Barça.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy