Ballardini: “Totti e De Rossi non sono difficili da gestire”

L’ex allenatore del Bologna, intervenuto ai microfoni di Sky Sport: “Per me è più complicato gestire giocatori meno capaci e presuntuosi”

di Redazione, @forzaroma

Davide Ballardini, ex allenatore, tra le altre, di Bologna e Genoa, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per esprimere la propria opinione su una serie di questioni riguardanti il nostro campionato. Alla domanda se possa esserci una difficoltà nella gestione di Totti e De Rossi a causa della loro romanità ha risposto: “Per me è più complicato gestire giocatori meno capaci e presuntuosi“. Come a dire: i problemi sono altri…

Sulla situazione dei giallorossi in questa stagione ha poi aggiunto. “Non dimentichiamoci che la Roma l’anno scorso oltre ad avere dei grandissimi giocatori che quest’anno hanno perso (Castan, Benatia…), non aveva le coppe europee. Lavoravano serenamente tutta la settimana per fare bene in campionato e magari in Coppa Italia“. Ballardini ha poi concluso. “Quest’anno alla Roma stanno misurando la febbre, la temperatura“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy