Baldissoni: “Stiamo lavorando per arrivare al livello della Juve”

Le parole del DG della Roma prima del match del Tardini

di finconsadmin

Ecco le parole del DG della Roma Mauro Baldissoni ai microfoni di Sky prima di Parma-Roma.

Come giudica il livello di Roma e Juventus?
La nostra è una società più giovane della Juventus, nell’organizzazione e nella struttura, ma andiamo d’accordo su questioni che riguardano il modo di gestire il calcio. Come squadra la Juve è una squadra solida, d’esperienza e di valore. Sa quali sono i suoi obiettivi, sa come deve fare per raggiungerli, stiamo percorrendo una via di crescita per arrivare al loro stesso livello.
C’è il debutto di Holebas insieme agli altri greci Torosidis e Manolas. Cosa stanno portando questi tre ragazzi alla difesa della Roma?
Solidità in difesa, sappiamo che questi giocatori hanno fatto parte della difesa della squadra del Mondiale che ha fatto molto bene, recentemente poi la Grecia credo abbiamo vinto un Europeo grazie proprio alla solidità difensiva, quindi abbiamo scelto bene.

Keita vi lascia tranquilli visto che De Rossi sarà fuori tre quattro settimane.
Keita ha vinto più trofei di quanti vorremmo contarne noi, quindi ci lascia molto tranquilli

Si respira la serenità della consapevolezza di un progetto che continua. Sono rimasto entusiasmato dalla prestazione in Champions, ha le caratteristiche per un gioco europeo, lo pensate anche voi o il vostro primo obiettivo quest’anno è il campionato?
Gli obiettivi si percorrono tutti fino a dove è possibile, non abbiamo una scala di priorità. Forse è vero che la Roma ama giocare a calcio in modo offensivo, in modo aggressivo, in modo aperto quindi trova più facilità in Europa con squadre in grado di fare altrettanto. Però sappiamo che il livello della competizione è più elevato e quindi più difficile, vediamo dove riusciremo ad arrivare. Passare il girone sarà l’elemento determinante per capire il valore della squadra anche per il proseguo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy