Avv.Contucci: “Le trasferte senza tessera sono uno dei regali pi? attesi”

di finconsadmin

La Roma continua ad essere vicina ai suoi tifosi con le sue iniziative, ultima in ordine di tempo la AS Roma Club Away, che permetter? ai sostenitori giallorossi di seguire la squadra in trasferta anche senza sottoscrivere la Tessera del Tifoso. A tal proposito, la redazione di?Vocegiallorossa.it?ha contattato l’avvocato?Lorenzo Contucci, vice presidente di MyRoma e da sempre vicino alle questioni riguardanti i tifosi.

Cosa pensa di questa iniziativa?
“Mi sembra una notizia molto positiva, mi riservo di verificare esattamente che tipo di modulo debba essere sottoscritto, perch? ? un aspetto positivo. L’aspetto decisivo ? che questa card non ? una carta di credito, non ha un codice RFID, non mi sembra che si debbano sottoscrivere codici etici per sottoscriverla ed ? immediatamente rilasciabile. Se cos? ?, si ? andato nel segno di quello che i tifosi chiedevano, un qualcosa che ? stato guadagnato dai tifosi e che non ? stato imposto dall’alto. Premetto che mantengo la prudenza ma se cos? ?, se ? fattibile, senz’altro ? uno dei regali che pi? i tifosi attendevano”.

Tutto ci? pu? anche aiutare la squadra, pensando agli esodi del passato come quelli a Torino o pi? recentemente a Verona…
“Non esito a dire che la Roma con i propri tifosi in trasferta pu? avere tranquillamente 15 punti in pi? a stagione. E’ una cosa positiva, che porta anche guadagno alla Roma, visto che questa tessera viene venduta al costo di 20 euro. Con la dovuta prudenza sono lieto dell’iniziativa, le opportune verifiche sono premature perch? la Roma deve ancora mettere online il modulo di adesione. Una volta verificato quello si potr? essere ancora pi? precisi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy