Amelia: “Roma-Udinese è una gara da tripla, entrambe hanno grandi motivazioni”

L’allenatore della Lupa Roma parla anche della parata di Musso su Antonelli dell’Empoli: “E’ stato bravissimo, è valsa quanto un gol”

di Redazione, @forzaroma

Marco Amelia, ex portiere giallorosso, ora allenatore della Lupa Roma in Serie D, parla del match di sabato contro l’Udinese decisivo in chiave Champions visto anche lo scontro diretto tra Milan e Lazio. Queste le parole rilasciate a Il Messaggero Veneto: “Proprio non so come finirà sabato: è una gara da tripla quella con l’Udinese, tutte e due hanno grandi motivazioni”. Si sofferma anche sulla prestazione di Musso contro l’Empoli e soprattutto sulla parata fatta su Antonelli dell’Empoli: “Quella “garellata” vale quanto un gol. Sono tipiche della scuola sudamericana o tedesca, io sono più per la tradizionale impostazione italiana, ma in questi casi, in situazioni delicate come quelle in cui si è trovato contro l’Empoli, l’importante è riuscirci, disinnescare il pericolo, fare un intervento che vale quanto un gol. Quindi complimenti a Musso, è stato bravissimo”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy