Al Don Orione di Bergamo dicono “Lo Sceicco non ? riuscito ad ingannare noi, come fa la Roma a credergli?”

di finconsadmin

(redazione ForzaRoma.info) Al Don Orione di Bergamo se gli parli dello sceicco?Adel Aref al Qaddumi al Shtewi cominciano a ridere e si domandano“Ma io dico, se uno cos? non ? riuscito a convincere noi modesta struttura amministrativa, come fa una societ? grande come l’AS Roma a stragli ancora dietro?”.

 

La storia che accompagna questo personaggio presenta ogni giorno qualche novit? alquanto dubbia. Come “dubbi” sono anche i personaggi dei quali si circonda. A Bergamo, per esempio, si presentava a bordo di una Mercedes scura, vecchia di qualche anno ma tirata a lucido, con una guardia del corpo con tanto di pistola, e accanto a Giuseppe Marchioni imprenditore settantatreenne che a Como e provincia ? ben conosciuto dalle autorit? giudiziarie. Si scherza su anche sul suo abbigliamento.

 

Al centro Don Orione si ? presentato sempre con lo stesso look con il quale ? stato immortalato sugli spalti dell’Olimpico “Riconosco quel cappotto color cammello. E poi quegli occhiali scuri….Ma ha un problema di vista?”. Personaggio poco affidabile anche l’odontoiatra di Ferrara che aveva presentato lo sceicco ai responsabili del Centro Don Orione. L’articolo pubblicato ieri dal L’Eco di Bergamo ha innervosito Al Qaddumi che via sms ha gi? minacciato molti di querela. “Che male vi ho fatto per dire su di me certe cose? ? pi? o meno quanto scritto ripetutamente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy