Adesivi antisemiti, la Procura della Figc chiede due turni a porte chiuse per la Lazio

La società biancoceleste punta però alla piena assoluzione: la sentenza potrebbe arrivare tra lunedì e martedì

di Redazione, @forzaroma

Possibile stangata per la Lazio dopo gli episodi degli adesivi antisemiti attaccati in Curva Sud durante la sfida con il Cagliari. La Procura della Figc, riporta Sky Sport, ha infatti chiesto due turni da giocare a porte chiuse, oltre a 50mila euro di ammenda al club biancoceleste. Alle ore 16 si terrà presso il Tribunale Federale il dibattimento sul caso. Come ammesso dall’avvocato della Lazio Gian Michele Gentile, l’obiettivo della società è ottenere la piena assoluzione in quanto ha già individuato e punito i responsabili. La sentenza dovrebbe arrivare tra lunedì e martedì.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy