Addio Totti, Gravina: “Per lui porte aperte in FIGC, aspetto solo un cenno”

Addio Totti, Gravina: “Per lui porte aperte in FIGC, aspetto solo un cenno”

Il presidente della Federcalcio chiama l’ex capitano della Roma, che lunedì annuncerà la decisione di lasciare i giallorossi

di Redazione, @forzaroma

La notizia dell’imminente addio di Totti alla Roma, anche nelle vesti di dirigente, ha scatenato il tam tam mediatico e social. Lunedì l’ex capitano giallorosso parlerà in conferenza stampa per spiegare i motivi della sua decisione, ma intanto i vertici del calcio italiano già di muovono per stuzzicare la fantasia di Francesco in vista del futuro. Come Gabriele Gravina, presidente della FIGC: “Porte aperte per Totti? È un grande campione. Lo ribadisco, non può esserci chiusura ad ospitare all’interno del mondo della federazione, e quindi delle nazionali, grandi campioni come Totti o altri che hanno fatto la storia del calcio. La memoria del nostro calcio passa anche attraverso la loro partecipazione alle attività federali”.

Gravina, a margine dell’evento ‘The Coach Experience’, continua:Aspetto un cenno da Totti. La Figc è la casa della memoria e della storia. La Federazione non può non accettare l’idea di avere grandi campioni come Totti, De Rossi, Buffon, come Vialli o Baggio. Non può non pensare ad un loro coinvolgimento perché è la casa di questi campioni e non hanno bisogno di essere invitati, loro sono sempre parti attive della nostra vita quotidiana”.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gattopazzo - 1 mese fa

    Io non chiamerai mai un elettricista per riparare un rubinetto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy