31-10-1998: Totti e la Roma, quattordici anni fa diventò il Capitano (VIDEO)

di Redazione, @forzaroma

(di Giovanni Gallo) Stasera saranno quattordici anni da quel Roma-Udinese del 31 ottobre 1998. Non si può dimenticare una data così: Totti, per la prima volta, entra in campo da capitano della sua RomaAldair cede la fascia al giovane Pupone, Bimbo de Oro (così veniva chiamato data la sua giovane età accostata alla grande qualità). Un giocatore di 22 anni già consacrato, all’età di 19, dalle parole di Mazzone“Questo giocatore è un talento purissimo”, che ne farà un titolare della Roma.

 

Attilio Ferraris IV, Fulvio Bernardini, Guido Masetti, Amedeo Amadei, Giacomo Losi, Agostino di Bartolomei e Giuseppe Giannini: i grandi capitani della storia della Roma. Francesco Totti li ha superati tutti: 509 presenze e reti 217 in Serie A, 272 complessive con la maglia della Roma.

 

Tra poche ore si giocherà Parma-Roma e Totti sarà ancore titolare così come quattordici anni fa. Il giovane talento è diventato bandiera, non semplice capitano, ma il rappresentante di un intero popolo di tifosi e lo sarà anche oltre i campi di gioco. La gara con l’Udinese finì 4-0 per la Roma. Totti realizzò una doppietta sotto lo sguardo autorevole e protettivo di Zeman, per la cronaca: rinvio di Chimenti, testa di Delvecchio per Totti che colpisce al volo di sinistro e batte Turci, 2-0; il secondo è su calcio di rigore per il 4-0.

 

Totti, Zeman e la Roma. Chissà, se stasera ci penseranno e troveranno un motivo in più per festeggiare.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy