Under-Leicester, slittano le firme: problemi con il permesso di lavoro

Ore calde per il passaggio dell’esterno turco alle Foxes, con la trattativa che ha subito un rallentamento

di Redazione, @forzaroma

Il passaggio al Leicester di Cengiz Under, che oggi ha svolto le visite mediche a Villa Stuart, subisce una brusca frenata dopo un’iniziale trattativa lampo. Secondo quanto riporta calciomercato.it, ci sarebbero infatti alcuni problemi legati al permesso di lavoro dell’esterno turco che hanno fatto slittare la sua firma con le Foxes, attese inizialmente in serata, L’altro nodo da sciogliere, poi, riguardano le priorità del club inglese: il Leicester ha bisogno di investire sull’acquisto di un centrale difensivo, motivo per cui Under ha perso appeal. Le cifre dell’operazione si aggirano sui 3 milioni per il prestito e ulteriori 25 per l’obbligo di riscatto. Per arrivare alla fumata bianca i due club ora dovrebbero trovare un compromesso, con il Leicester che punta ad inserire una clausola legata al numero delle presenze per il riscatto del giocatore giallorosso. Nel pomeriggio erano anche arrivate le parole di Brendan Rodgers, tecnico delle Foxes, che ribadivano la necessità della squadra di un giocatore dalle caratteristiche di Under: “Abbiamo bisogno di un attaccante con caratteristiche diverse rispetto a quelli che abbiamo, uno bravo nell’uno contro uno. Under è molto bravo, speriamo che la trattativa con la Roma vada a buon fine“.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy