Under, l’affare Smalling e lo United: le trame inglesi di Baldini per la Roma

Il consulente di Pallotta ha proposto il turco al Manchester, inserendo il difensore inglese per abbassare il costo dell’operazione. I Red Devils non sono interessati

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Il terremoto Petrachi a Trigoria non scuote Baldini, che da Londra porta avanti il suo lavoro di consulente per il calciomercato della Roma. L’ultima idea del fidato Franco riguarda il riscatto di Smalling, una priorità per Fonseca nel prossimo mercato. La Roma, che ha messo già in conto la cessione di Under per fare cassa, ha proposto il turco al Manchester United, che in passato lo aveva fatto seguire all’Olimpico dagli scouts. L’operazione immaginata da Baldini prevedeva la cessione di Cengiz ai Red Devils, che lo avrebbero pagato non meno di 35 milioni, e il conseguente acquisto di Smalling da parte dei giallorossi. Ma la risposta da Manchester è stata piuttosto fredda.

Under sul mercato: piace in Premier League, ma occhio all’Inter

Una volta incassato il “no” del Manchester allo scambio, la Roma ha messo in atto il piano B per tenere Smalling. Prestito oneroso con obbligo di riscatto, per una valutazione complessiva di circa 18 milioni. Una soluzione che piace molto di più allo United, che con la cessione del difensore (e con quelle di Rojo e Sanchez), punta a fare cassa per ottenere liquidità da reinvestire negli acquisti. L’addio di Under resta però un’operazione cardine per il prossimo mercato romanista. Il turco non è riuscito a conquistare Fonseca ed è visto come un sacrificio indolore. La valutazione attuale è sicuramente più bassa di quella che si faceva solo un anno fa, ma i tanti problemi fisici e il rendimento incostante hanno abbassato notevolmente il prezzo. In Inghilterra l’ex Basaksehir ha comunque mercato. Merito di Guardiola, che due stagioni fa ha pubblicamente elogiato il giocatore. L’offerta giusta potrebbe arrivare da un club di Premier, ma per cautelarsi la Roma lo ha offerto tramite un intermediario anche all’Inter. Ora starà a lui farsi notare per convincere qualcuno a scommettere su quel sinistro che ha fatto innamorare anche Totti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy