Toldo: “Dzeko? Non credo debba esserci per forza un avvicendamento con Totti”

L’ex portiere a una settimana dall’inizio del campionato: “Tante squadre si sono rinforzate ma gli acquisti non bastano: c’è bisogno di trovare un ambiente fertile”

di Redazione, @forzaroma

Francesco Toldo, ex portiere della Nazionale, attualmente preparatore dei portieri dell’under 21, ha rilasciato una lunghissima intervista a Sky Sport. Chiamato a fare un bilancio sulla situazione delle squadre di Serie A a una settimana dall’inizio del campionato, ha detto: “Tante squadre si sono rinforzate, mentre la Juventus ha perso tre tasselli fondamentali. Nonostante questo, la squadra bianconera rimane ancora un filino avanti, perché è il gioco che fa la differenza. L’Inter la vedo bene perché Mancini è uno di quegli allenatori che fa giocare bene la squadra. Anche altre squadre hanno fatto acquisti importanti, però i giudizi io li darei verso novembre-dicembre, perché quando si cambia è luna di miele per tutti. Non servono solo gli acquisti, c’è bisogno di trovare un ambiente fertile“.

Una battuta anche sulla situazione della Roma:L’arrivo di Dzeko? Io non credo che con il suo arrivo debba esserci necessariamente un avvicendamento con Totti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy