Stampa turca, Sabatini propone Doumbia e Gervinho al Besiktas

Il ds ha messo sul tavolo i due ivoriani in esubero, il club turco ha aperto la trattativa. Al momento le parti sono distanti

di Marco Cantagalli, @CantagalliMarco

Nel mezzo del calciomercato, Walter Sabatini si ritrova in un vicolo cieco. Il diesse finora ha consegnato a Rudi Garcia il solo Iago Falque, che di certo non ha fatto breccia nei cuori dei tifosi che sognano il grande centravanti, quell’Edin Dzeko che sembra aver convinto tutti per esperienza, classe e media gol. Ma l’ariete bosniaco è in Australia, non con la Roma, bensì con il Manchester City.

Prima di presentare l’offerta definitiva ai Citizens, il ds giallorosso deve vendere gli esuberi in rosa: su Mattia Destro si è rifatta viva la Fiorentina, ma per Gervinho e Seydou Doumbia è calma piatta, o quasi.

Allora ci ha pensato Sabatini, sfruttando il viaggio direzione Firenze di una delegazione di dirigenti del Besiktas sbarcati in Italia per trattare Mario Gomez in uscita dalla Fiorentina (sul centravanti tedesco si registra anche il forte interesse del Galatasaray).

Vista la folta concorrenza per l’attaccante ex-Bayern Monaco, il direttore sportivo della Roma si è inserito proponendo al suo collega del Besiktas i due giocatori ivoriani, Gervinho e Seydou Doumbia. La risposta del dirigente turco è stata positiva e le parti hanno cominciato a trattare.

Al momento, come rivela il quotidiano turco FotoSpor, la trattativa si è raffreddata per l’elevata cifra che avrebbe chiesto Sabatini al Besiktas per Gervinho, circa 10 milioni di euro. Le parti sono ancora distanti.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy