Smalling-Roma, passi avanti con il Manchester United ma serve una mano dal giocatore

Smalling-Roma, passi avanti con il Manchester United ma serve una mano dal giocatore

I giallorossi lavorano senza sosta per trattenere il centrale inglese, ma l’accordo tra i club ancora non c’è: la volontà del diretto interessato può essere decisiva

di Redazione, @forzaroma

Roma e Manchester United trattano senza sosta per Chris Smalling. Il club giallorosso sta lavorando per trattenere il centrale inglese ma – come scrive Chiara Zucchelli su ‘gazzetta.it’ – ha bisogno di una mano concreta del giocatore e del suo staff. A Trigoria vorrebbero definire entro un paio di settimane l’acquisto a titolo definitivo, in modo da averlo a disposizione anche in Europa League. Con i Red Devils ci sono stati passi avanti nel corso di questi contatti continui: l’intermediario della trattativa è stato a Roma, ma l’accordo ancora non c’è. Il Manchester United continua a chiedere 20 milioni, troppi secondo i giallorossi, considerando anche i 31 anni di Smalling e il triennale richiesto. La proposta della Roma è l’acquisizione a titolo definitivo a 15 milioni più bonus, pagabili in più annualità, oppure un prestito oneroso con obbligo di riscatto legato alle presenze, sempre per una cifra inferiore ai 20 milioni. Il club inglese non è sceso a quelle cifre, ma la volontà di Smalling potrebbe essere determinante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy