Smalling-Roma, parla l’intermediario: “Operazione lampo, Dzeko e Kolarov decisivi”

Smalling-Roma, parla l’intermediario: “Operazione lampo, Dzeko e Kolarov decisivi”

Tiziano Pasquali: “Con l’esperienza che ha, è il profilo giusto per dare sostanza e far crescere il reparto intero, in particolare Mancini. Edin e Aleks gli hanno trasmesso i valori del club giallorosso”

di Redazione, @forzaroma

Tiziano Pasquali, intermediario nella trattativa che sta portando Chris Smalling alla Roma, ha parlato ai microfoni di Tele Radio Stereo: “Sono romano e romanista nonostante viva all’estero. L’operazione è durata 24 ore, abbiamo parlato con Petrachi e il direttore dell’area sportiva Cavalli. Da quel momento abbiamo portato avanti la trattativa cercando l’accordo con il Manchester United. È stata un’operazione lampo“.

L’agente prosegue parlando delle modalità con cui è stata impostata la trattativa: “Siamo un gruppo importante, abbiamo fatto tutto nel rispetto della Roma, loro sono stati bravissimi perché hanno collaborato nel migliore dei modi. Così siamo riusciti a chiudere l’operazione. Smalling ha intenzione di riprendersi il posto in Nazionale, è venuto qui con grande voglia. Conosce Dzeko e Kolarov, che gli hanno trasmesso i valori della Roma”.

Il giovane intermediario conclude dicendo: ” Secondo me i giallorossi quest’anno, rispetto alle annate precedenti, hanno le idee chiare sul mercato. Con l’esperienza che ha, è il profilo giusto per dare sostanza e far crescere il reparto intero, in particolare Mancini. E’ un ragazzo con la testa sulle spalle, la dieta vegana è dovuta al fatto che facendo così, il corpo reagisce in modo corretto e riesce a evitare infortuni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy